firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
E' polemica

Dipendenti Fantozzi, l'ira dei sindacati. Ma anche il Pd critica Renzi

Cgil, Cisl, Cobas, Rsu, Usb, seppur distintamente, attaccano il sindaco che non viene difeso neppure dal segretario Pd fiorentino, Mecacci
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il sindaco di Firenze Matteo Renzi "dovrebbe valorizzare le professionalità del Comune invece di metterle alla berlina. Cambiare la macchina in meglio si può e si deve, ma con saggezza e tanta modestia". Lo scrive in una nota la Cgil di Firenze in merito alle dichiarazioni di Renzi che ha paragonato i dipendenti comunali a Fantozzi. "Siamo stufi - continua la nota - di non avere mai avuto una spiegazione plausibile del perchè si sono assunti decine e decine di dirigenti a tempo determinato e non, compresi gli incarichi fiduciari, oppure collaboratori di segreteria dell'ufficio del sindaco". Il segretario metropolitano del Pd fiorentino, Patrizio Mecacci, a margine di un'iniziativa ha definito quelle di Renzi "frasi sbagliate. Così si rischia di generalizzare, di mettere sullo stesso dipendenti bravi e fannulloni". La Cisl di Firenze definisce Renzi "il sindaco megagalattico che, inebriato dalla suggestione fantozziana, immagina i propri dipendenti in fila in attesa di timbrare. La calura di questa stagione e forse l' eccessiva esposizione al sole di Sicilia del primissimo cittadino ci fa venire un leggerissimo sospetto...' I Cobas parlano di "insulti" e di "ennesima offesa che il 'peggiorè ha rivolto ai dipendenti del comune di Firenze" e chiede alla Rsu di proclamare "lo stato di agitazione: d'ora in avanti che a parlare siano le piazze"

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]