firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
l'allarme

Nardella: "Decreto Salvini contro cittadini. A Firenze 900 migranti per strada"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

"Il decreto Salvini produce più clandestini perchè genera caos e aumenta l'insicurezza nelle nostre città" lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella parlando delle azioni comuni di alcuni sindaci italiani in materia di sicurezza e immigrazione previste dal Governo.

 

"Nelle prossime settimane ci ritroveremo con migliaia di richiedenti asilo in mezzo ad una strada che finiranno nelle mani di una criminalità organizzata o comune" ha denunciato il sindaco parlando con i giornalisti a Palazzo Vecchio.

 

"Un ministro dell'interno si dovrebbe occupare di questo non intimidire i sindaci ma ascoltarli perchè noi abbiamo a cuore la sicurezza dei nostri cittadini - ha proseguito Nardella - per questo a Firenze non violeremo nessuna legge ma apriremo un tavolo con tutto il mondo del volontariato, del terzo settore e delle istituzioni locali, in attesa che apra a livello nazionale una discussione per riscrivere la legge in molte sue parti".

 

"Il modello Firenze coniuga legalità ad accoglienza - ha aggiunto il sindaco rispondendo alle domande dei cronisti- il mio è buonsenso e non è buonismo". "Il nostro obiettivo è quello di riscrivere una legge sbagliata e pericolosa. Il decreto non è contro gli immigrati ma contro i cittadini".

 

"Stiamo valutando insieme ai nostri avvocati e ad alcuni costituzionalisti - ha spiegato il sindaco - una strada per arrivare alla Corte Costituzionale in via incidentale". 

 

"Nel decreto Salvini ci sono molte fregature per i sindaci - ha proseguito Nardella - perchè si trovano davanti ad un problema di ordine pubblico che non compete a loro e spetta al ministro".

 

"Il ministro cosa fa con i novecento migranti che nella provincia di Firenze saranno messi in mezzo a una strada" ha domandato ironico Nardella "non ci sono risorse significative per la nostra città".

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]