firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Sfida tra ex Viola

Cesena - Napoli: 1 a 3

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Cesena e Napoli si affrontano al Manuzzi nel secondo anticipo del Campionato di Serie A 2011 -2012. Tanti gli ex Viola in campo. Mario Alberto Santana (che dimostra un'ottima intesa con Lavezzi), Adrian Mutu e Gianluca Comotto.

Queste le formazioni iniziali schierate dai tecnici:

 

CESENA (4-3-3): Ravaglia; Comotto, Von Bergen, Benalouane, Lauro; Parolo, Guana, Colucci; Eder, Mutu, Candreva. A disposizione: Calderoni, Ceccarelli, Ricci, Rossi, Meza Colli, Bogdani, Martinez. All. Giampaolo

NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Inler, Dzemaili, Dossena; Santana, Lavezzi; Cavani. A disposizione: Rosati, Fernandez, Zuniga, Hamsik, Mascara, Pandev, Chavez. All. Mazzarri.

Arbitro: Signor Bergonzi.

 

Il Napoli va in vantaggio col gol fulmineo di Lavezzi, liberato su rimessa laterale, al 3', replica al 25' Guana, servito con un cross dalla destra da Eder.

Il primo tempo si chiude, dopo un minuto di recupero, sull'uno a uno: partita piacevole, molto tattica, ma che si accende con delle occasioni da gol da entrambe le parti.

 

La ripresa inizia con gli stessi 22 del primo tempo. Al decimo minuto il Cesena resta in 10: Benalouane , già ammonito, prende il secondo giallo per un tocco volontario di mano. Gianpaolo corre a i ripari, Marco Rossi prende il posto di Giuseppe Colucci e il Cesena si schiera col 4-4-1. Mazzarri risponde al 15': fuori Mario Alberto Santana, dentro Hamsik.

Al 20' Mazzarri vuole vincere: esce Aronica e subentra Pandev. Detto fatto: al 21', sugli sviluppi di un corner, Campagnaro raccoglie un pallone nell'area di porta e trafigge Ravaglia. Giampaolo mette fuuori Eder e tenta la carta Bogdani (23').

Il Napoli, malgrado il vantaggio, forte della superiorità numerica continua a pressare e le occasioni per il terzo gol non mancano. Martinez rileva Parolo al 35': Gianpaolo si sbilancia alla ricerca del pareggio, risponde due minuti dopo Mazzarri che toglie Lavezzi ed inserisce Fernandez. A 6' dalla fine inspiegabile errore di Pandev che coglie la traversa dopo aver ricevuto la palla a porta praticamente vuota, ma ci pensa Hamsik a chiudere la partita con uno spendido sinistro (41').

Bergonzi assegna 4' di recupero che scorrono fino alla fine del match. Fino a che è rimasta in parità numerica, la squadra bianconera ha retto il confronto, dopo l'espulsione, sostanzialmente, c'è stato solo il Napoli. Finale 1 - 3.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]