firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
appuntamenti

Festival delle Mongolfiere a Firenze

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Per il secondo anno consecutivo si è svolto a Firenze il Festival delle Mongolfiere che ha richiamato nella città Toscana tanti appassionati e curiosi di vedere nel cielo questi bellissimi giganti dell’aria. Il Festival si è svolto durante due weekend separati, quello del 13/14 Ottobre e quello del 20/21 Ottobre presso l’Ippodromo del Visarno a Firenze.

 

Le mongolfiere potevano essere osservate sia in volo libero che in volo vincolato (ovvero con la mongolfiera ancorata a terra): le mongolfiere sin da quando furono create hanno da sempre affascinato molto l’uomo per le sue forme e il forte impatto che hanno a livello di struttura e visibilità. Proprio per il forte impatto e l’elevato impatto a livello di visibilità, negli ultimi anni la mongolfiera pubblicitaria è divenuta un ottimo strumento di marketing e comunicazione utilizzata da tante aziende importanti per dare visibilità al proprio brand e ai prodotti.

 

Il programma del festival prevedeva per i suoi visitatori la possibilità inizialmente di esplorare una mongolfiera (al cui interno venivano raccontate delle storie dallo staff) cosi come di partecipare a veri e propri workshop e laboratori didattici; era inoltre possibile, qualora le condizioni meteo l’avessero permesso, partecipare a dei voli vincolati sulla mongolfiera.

 

La sera invece si svolgeva l’evento più importante di tutta la giornata, ovvero lo spettacolo delle mongolfiere illuminate a ritmo di musica. Questo spettacolo si svolgeva in 3 parti che erano:

  • Gonfiaggio della mongolfiera accompagnato da una colonna sonora

  • Esecuzione di diversi brani nel momento in cui tutte le mongolfiere si trovano in aria

  • Attività di sgonfiaggio simultaneo di tutte le mongolfiere 

  •  

Gli orari del festival erano dalle 10 alle 22 di ogni giorno e il luogo dell’evento era quello dell’Ippodromo del Visarno in Piazzale delle Cascine 29 a Firenze; il costo del biglietto era di 8€ per gli adulti e di 6€ per i biglietti ridotti (i bambini fino a 12 anni potevano avere un’ulteriore riduzione a 4€).

 

L’evento già al primo anno era stato un successo in quanto avevano partecipato all’evento circa 25.000 visitatori e anche quest’anno l’affluenza è stata piuttosto buona anche se non sono ancora pervenuti i numeri ufficiali. Il Festival di Firenze ha come obiettivo quello di diventare uno dei festival più importanti sul territorio italiano dove già alcuni di questi eventi hanno avuto un successo piuttosto interessante quali ad esempio quelli di Ferrara (il Ferrara Balloons Festival nato nel 2004 e considerato uno dei più importanti in Europa) o Treviso.

 

Nel mondo da tanti anni esistono eventi di questo tipo cui ogni anno assistono migliaia di persone affascinate dalle bellissime mongolfiere. Fra gli eventi più importanti a livello mondiale troviamo quello della Cappadocia (regione della Turchia Centrale famosa per i “camini delle fate”, formazioni rocciose a forma di cono), quello di Albuquerque in Stati Uniti, il Festival di Chateau d’Ox nel cantone Vaud in Svizzera (la cui prossima edizione si svolgerà dal 26/01 al 03/02 2019) e quello di Paestum in provincia di Salerno che viene considerato, come ambientazione, uno dei più suggestivi.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]