firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Qualificazioni Euro 2012

Serbia - Italia: risultato finale 1 a 1

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Serbia e Italia scendono in campo a Belgrado in uno stadio gremito di pubblico. La Nazionale, già qualificata matematicamente ad Euro 2012 (forte di 7 vittorie, un pareggio, 0 sconfitte e 16 reti segnate contro una sola subita) dovrà affrontare un test che sarà un'utile cartina di tornasole per verificare il carattere degli Azzurri.

I serbi, infatti, sono costretti a vincere per continuare a mantenere viva la speranza di qualificazione.

 

Queste le formazioni ufficiali dirette dall'arbitro Alves Garcia (Portogallo).

 

Serbia: Jorgacevic, Ivanovic, Subotic, Rajkovic, Kolarov, Stankovic, Fesja , Tosic, Krasic, Ninkovic, Pantelic. A disp: Kahriman, Vidic, Tomic, Zigic, Mrdja, Ljajic, Jovanovic. All. Petrovic.

 

Italia: Buffon, Maggio, Barzagli, Bonucci, Chiellini, De Rossi, Pirlo, Marchisio, Montolivo, Cassano, Rossi. A disp: Sirigu, Osvaldo, Aquilani, Astori, Nocerino, Cassani, Giovinco. All. Prandelli.

 

Fischiatissimo l'inno Italiano da tutto lo stadio che poi intona all'unisono l'inno serbo: clima non facile per gli Azzurri. Dopo 24” i padroni sono subito pericolosi con un tiro dalla distanza, ma dopo 54”, sulla ripartenza, Rossi suggerisce per Marchisio che controlla e brucia Jorgacevic con un preciso tiro. Serbia 0 – Italia 1.

La Serbia non ci sta e, spinta dal pubblico, si spinge in avanti, ma più con la rabbia che con la testa. Al 7' Rossi scatta sul filo del fuorigioco ed arriva a tu per tu con Jorgacevic che salva, mentre al 9' Krasic non sfrutta un bel pallone arrivatogli dalla sinistra.

Krasic al 15' fa paura, ma l'Italia tiene, seppure la rimaneggiata difesa Azzurra dimostri qualche problema d'intesa. Prandelli chiede maggior circolazione di palla, affinché la Nazionale possa arginare più agilmente la pressione dei padroni di casa. Kolarov al 24' mette dalla sinistra un pericoloso cross ed ottiene un angolo sugli sviluppi del quale, al 25', Ivanovic con una deviazione quasi involontaria porta la gara sullo 1 a 1. Il primo giallo del match è al 28': Maggio compie fallo su Kolarov. Il pubblico ritrova l'entusiasmo e gli Azzurri appaiono un po' in affanno. Al 33' Pirlo calcia dalla lunga distanza una punizione che Jorgacevic para senza difficoltà. La Serbia mostra un furore agonistico che inevitabilmente dovrebbe pagare nella ripresa. Al 41' Krasic non sfrutta un'altra palla gol calciando in modo impreciso.

Garcia assegna un minuto di recupero e si va negli spogliatoi. Serbia – Italia vanno al riposo sul risultato di 1 a 1.

 

Inizia il secondo tempo, nessun cambio per l'Italia, per la Serbia Radolslav Petrovic prende il posto di Fesja. Al 2' Kolarov da 40 metri impegna severamente Buffon che salva. So scaldano Nocerino, Giovinco e Cassani.

Al minuto 8 della ripresa Cassano tenta una conclusione dal centrodestra che esce di poco a lato. Giallo per Ivanovic al 10' per fallo su Chiellini.

Insidioso sinistro di Kolarov su punizione che al 14' attraversa l'area di porta senza trovare deviazioni. Gli Azzurri hanno perso un po' di verve, al 19' Montolivo, anziché concludere in porta, rimette la palla al centro dove nessun compagno può calciare, al 21' Cassano ci proba dalla distanza, ma il portiere blocca in due tempi. È il momento di Giovinco che entra al posto di Cassano al 22'. Problemi per Marchisio che al 24' lascia il posto a Nocerino. Crampi al 29' per Stankovic. Krasic al 31' lascia il posto a Zigic. Giallo al 35' per Stankovic per un fallo su Giovinco, batte De Rossi e Giovinco guadagna un rimessa laterale che l'Italia non sfrutta. Terza sostituzione di Prandelli: esce Montolivo entra Aquilani (37'). Al 38' si apre una breccia nella retroguardia dei padroni di casa, ma dopo un batti e ribatti la Serbia salva su Giovinco. Ultimo cambio per la Serbia al 42': esce Stankovic ed entra Jovanovic, successivamente giallo per Zigic.

Vengono assegnati 3 minuti di recupero dove non si registrano particolari occasioni per entrambe le formazioni e termina la partita: risultato finale Serbia – Italia 1 a 1.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]