firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Dal 20 giugno al 2 settembre per 6 mila giovani dai 3 ai 14 anni

Ragazzi, arrivano i centri estivi

Possibile iscriversi fino al 7 maggio
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Avventura, divertimento, natura ma anche cultura per i  6000 under-14 che grazie ad un invetsimento di 1milione e 300mila euro parteciperanno ai centri estivi organizzati dal Comune.
Si potranno conoscere le botteghe artigiane dell’Oltrarno, studiare gli eroi del Risorgimento attraverso le strade che ne portano il nome, ma anche scoprire le risorse ambientali e naturalistiche della città come le ville Medicee e il parco di Villa Fabbricotti, praticare sport diversi: per imparare a socializzare, per favorire l’integrazione dei bambini stranieri e la partecipazione dei diversamente abili.
Questa mattina a Palazzo Vecchio è stato svelato il programma del 2011 dall’assessore all’educazione Rosa Maria Di Giorgi e da, Gianluca Paolucci (presidente del Quartiere 2), Cristina Noferi (vicepresidente del Quartiere 3), Cosimo Basetti (presidente della commissione servizi educativi del Quartiere 4) e Federico Gianassi (presidente del Quartiere 5).
Sarà una vacanza didattica ma ricca di stimoli di ogni tipo dove ragazzi dai 3 ai 14 anni potranno diventare tanti piccoli Indiana Jones alla scoperta della loro città.
Le iscrizioni sono partite lo scorso 18 aprile e si concluderanno il 7 maggio (esclusi il 21, 22 e 23 aprile) e si possono effettuare agli ‘uffici centri estivi’ nelle sedi dei Quartieri.
Il servizio (che si svolgerà dal 20 giugno al 2 settembre) è articolato in turni. Ciascun turno ha, di norma, la durata di 2 settimane (10 giorni lavorativi) con esclusione del 24 giugno, giorno di festa del Patrono.
Il servizio si articola dal lunedì al venerdì con orario giornaliero dalle ore 8.30 alle ore 16.30, con possibilità per gli utenti di anticipare l’entrata alle 8 e di posticipare l’uscita alle 17.
La tariffa intera per ogni turno (rimasta invariata rispetto allo scorso ano) è di 170 euro, ma è possibile usufruire di tariffe agevolate presentando l’attestazione Isee, che viene rilasciata gratuitamente dai ‘centri di assistenza fiscale’. E’ anche possibile usufruire di una riduzione per il 2° e 3° figlio, da applicare sul saldo. Le tariffe sono differenziate in base alle fasce Isee.
«Con i centri estivi – ha sottolineato l’assessore all’educazione Rosa Maria Di Giorgi – vogliamo fare in modo che bambini sedentari, teledipendenti, iperaccessoriati, sorvegliati ovunque, poco autonomi, vengano catapultati in esperienze diverse: a contatto con la natura, con le realtà artigiane della città, a riscoprire la storia del nostro Risorgimento, praticando gli sport cosiddetti ‘minori’».
«Dopo lo smog dell'inverno ecco la vita in campagna – ha aggiunto l’assessore Rosa Maria Di Giorgi - finiti i pomeriggi passati con patatine e snack è venuto il momento di cambiare stile di vita. Il nostro modello è un crescendo accattivante di offerte tra il ludico e il formativo e il ventaglio delle molte possibilità che si offrono ai ragazzi possono essere una buona opportunità per acquisire autonomia».
«I centri estivi - ha detto il presidente del Quartiere 2 Gian Luca Paolucci insieme alla vicepresidente del Quartiere 3 Cristina Noferi - sono un servizio molto atteso e utilizzato dalle famiglie. Hanno sempre avuto un indice di gradimento alto caratterizzandosi come un fiore all’occhiello in questo settore. Ci sono tutte le premesse perché anche quest’anno il servizio funzioni come gli anni passati».

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]