firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Ordine degli Avvocati di Firenze

Paparo: "La manovra Finanziaria aumenterà i costi della Giustizia per il cittadino"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

L'insieme delle manovre estive del governo «comporta un ulteriore aggravio dei costi per il cittadino che ha un diritto da tutelare davanti all'autorità giudiziaria». Lo ha dichiarato Sergio Paparo, presidente dell'Ordine degli avvocati di Firenze, secondo cui «ci sono ulteriori aumenti dei costi per accelerare la giustizia, e si interviene con tagli al comparto giustizia, che viene usato per reperire risorse finanziarie senza rendergli niente». Già la manovra economica di luglio, ha ricordato Paparo a margine di un convegno a Firenze, portava con sè «un aumento indiscriminato dei costi d'accesso alla giustizia: ha aumentato il contributo unificato, ha previsto uno stralcio penalizzante per i contribuenti del contenzioso tributario in corso, è intervenuta pesantemente e come al solito in maniera schizofrenica». Anche con la manovra successiva, ha aggiunto, è aumentato questo tipo di interventi: «È stata inserita - ha spiegato l'avvocato - una legge delega di riorganizzazione della geografia giudiziaria che per alcuni aspetti è sicuramente positiva, perchè è un'esigenza che anche gli avvocati hanno sempre sollecitato, ma che presuppone una concertazione, una verifica dei dati, e non va fatta con un maxiemendamento inserito all'ultimo minuto da parte del governo». Paparo ha sottolineato poi che «è stata prevista addirittura una sanzione per il cittadino che non volesse procedere col tentativo obbligatorio di conciliazione, e che volesse investire direttamente i giudici. È una iniziativa istituzionalmente scorretta, perchè il Tar del Lazio ha rimesso alla Corte Costituzionale la valutazione sulla legittimità della norma sul tentativo obbligatorio di conciliazione, e quindi il governo avrebbe dovuto aspettare la decisione della Consulta».

In una nota l'Ordine degli avvocati di Firenze ha annunciato la sua adesione alle iniziative di protesta deliberate dagli Stati Generali dell'Avvocatura tenutisi a Roma il 16 settembre, contro gli interventi sulla Giustizia e sulle Professioni contenuti nelle manovre. Il 6 ottobre, si spiega, in oltre 100 città italiane tra cui Firenze si terranno manifestazioni pubbliche per spiegare ai cittadini i contenuti delle manovre. «Gli avvocati - si legge - rifiutano, nell'interesse pubblico, l'equiparazione della professione forense a quella d'impresa, ed una riorganizzazione delle sedi giudiziarie che non sia mirata ad un concreto recupero di funzionalità degli uffici e di effettiva riduzione dei costi». Nella manifestazione pubblica del 6 ottobre verranno presentate e illustrate le proposte alternative alla manovra.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]