firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Slovenia – Italia

Messo a punto dal Viminale il piano di sicurezza

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

E’ entrato nella fase operativa il piano di sicurezza messo a punto dal Viminale, in collaborazione con la Federazione Italiana Giuoco Calcio, per l’incontro “Slovenia – Italia”, valevole per le qualificazioni ad EURO 2012, in programma il prossimo 25 marzo a Lubiana.
Nel corso di riunioni operative ed organizzative tenutesi presso l’Ufficio Ordine Pubblico del Dipartimento della Pubblica Sicurezza e presso la sede della Federcalcio, sono state concordate le misure da adottare in preparazione della gara di venerdì prossimo, nonché quelle di collaborazione con la Polizia slovena.

Tutti i 259 tagliandi venduti direttamente dalla FIGC per il Settore dedicato ai tifosi italiani –rispetto ai 528 messi a disposizione – sono stati accuratamente controllati, mentre gli organismi di intelligence nazionale sono al lavoro per individuare eventuali tifosi, da considerarsi “a rischio”, che potrebbero aver acquistato attraverso canali diversi tagliandi di altri settori dello stadio,messi in vendita direttamente dalla Federazione slovena secondo le modalità previste dalla legislazione del Paese.
Sin dai giorni antecedenti la gara scatterà un piano di controllo al confine italiano, attuato dalle Questure di Trieste, Udine e Gorizia, in collaborazione con la polizia slovena.
Il flusso delle informazioni con le Autorità slovene è ormai quotidiano, attraverso il canale dedicato degli NFIP (National Football Information Point, la rete informativa europea della quale sono dotati tutti gli Stati dell’UE) rafforzato, per l’occasione, anche dal supporto dell’Interpol.
Il Capo della Polizia Antonio Manganelli ha disposto l’invio in Slovenia di 8 operatori della Polizia di Stato, che collaboreranno con quella locale.
La FIGC ha assicurato il massimo supporto alla Federazione calcistica slovena, prevedendo l’invio di 10 steward italiani che saranno inseriti nel piano operativo dello stadio di Lubiana, per agevolare l’afflusso allo stadio dei tifosi italiani ed il loro controllo, come prescritto dalle normative UEFA e dagli indirizzi comunitari.
I tifosi che hanno acquistato i tagliandi tramite la FIGC, infatti, hanno ricevuto un voucher per il ritiro del tagliando di ingresso allo stadio direttamente presso il botteghino ubicato nel parcheggio riservato alla tifoseria italiana, dal quale potranno raggiungere direttamente l’interno dello stadio attraverso le navette loro dedicate.
Del piano di sicurezza per la partita e di tutte le attività connesse al programma delle Delegazione italiana, la FIGC ha tenuto costantemente informati gli Uffici competenti della UEFA e il Security Officer designato dalla stessa Uefa per la gara di Lubiana.
Le informazioni sull’organizzazione dell’evento sono disponibili sui siti web www.figc.it e www.osservatoriosport.interno.it

Fonte: figc.it

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]