firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
economia

La Cgil Toscana si mobilita contro la manovra del governo

"Le più colpite saranno le fasce medie"
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Un presidio di circa 200 persone quello della Cgil davanti alla Prefettura di Firenze in via Cavour. Una mobilitazione che lo stesso sindacato ha attivato in contemporanea anche a Siena e Lucca per ribadire la sua posizione nei confronti della manovra economica del Governo, giudicata ''ipocrita, inefficace e iniqua".
''I contenuti di questa manovra sono assolutamente inaccettabili'', ha spiegato Mario Batistini (Cgil Firenze), perché ''colpisce prima di tutto le famiglie, e nel Paese che dice di essere il Paese della famiglia penso che molti si accorgeranno che si va nella direzione esattamente opposta. Si colpiscono le fasce medie, che sono l'ossatura del Paese, quelle che hanno figli e si troveranno in difficoltà, per il tipo di intervento diretto sul loro reddito, e per i tagli che sono stati gia' pesantissimi e che lo saranno altrettanto nei prossimi mesi''. secondo Batistini il sindacato dovrà ''continuare a chiedere modifiche sostanziali'', anche perchè ''al di la' di quello che dice il ministro Tremonti, noi questi provvedimenti a favore della crescita non li vediamo assolutamente: non c'è nessun piano per l'industria e per l'energia, anzi si penalizza l'innovazione energetica''.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]