firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
L'attacco di Stella e Sabatini (PdL)

Bilancio Palazzo Vecchio: "Rischio di scioglimento del consiglio e commissario per il Comune?"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Grave ed irresponsabile l’atteggiamento della maggioranza di centrosinistra che non ha voluto approvare entro i termini previsti dalla legge il bilancio consuntivo". E' quanto dicono i consiglieri del PdL Marco Stella e Massimo Sabatini. "Quali potrebbero essere le ripercussioni per il Comune di Firenze?" chiedono i consiglieri del PdL. "Alla conferenza dei capigruppo la maggioranza ha votato per non discutere il bilancio entro i termini consentiti. La legge prevede che il bilancio venga discusso entro il 30 aprile, non si capisce quali siano stati gli impedimenti per l’approvazione entro tale data. Come forza politica responsabile ci siamo dichiarati contrari al rinvio del voto dopo la data stabilita dalla legge, in quanto ci troviamo impossibilitati ad ottemperare ad un  obbligo. Potrebbero esserci pesanti ripercussioni per non aver approvato il bilancio preventivo entro i termini. La legge - spiegano Stella e Sabatini- prevede che trascorso il termine entro il quale il bilancio deve essere approvato senza che sia stato predisposto dalla giunta il relativo schema, il prefetto nomina un commissario affinché lo predisponga d’ufficio per l’approvazione ed inizia la procedura per lo scioglimento del consiglio".

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]