firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
plenum

Csm si spacca su scelta Procuratore capo di Roma, un voto per il 'fiorentino' Giuseppe Creazzo

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Il procuratore di Firenze Giuseppe Creazzo, quello di Palermo Francesco Lo Voi e l'attuale reggente della Capitale, Michele Prestipino, sono nomi in corsa per l'incarico di procuratore capo di Roma. La quinta commissione del Consiglio superiore della magistratura ha votato oggi le proposte da portare in plenum ma non è riuscita a raggiungere l'unanimità. Due i voti a favore di Lo Voi è uno ciascuno a Prestipino e Creazzo.

 

Lo Voi è stato votato dai consiglieri Loredana Micciché, di Magistratura indipendente, e Michele Cerabona, laico di Forza Italia.

 

A favore di Giuseppe Creazzo si è espresso il consigliere Marco Mancinetti, di Unicost, mentre per Michele Prestipino ha votato il consigliere di Autonomia&Indipendenza Piercamillo Davigo.

 

Astenuti i consiglieri Mario Suriano, di Area, presidente della commisdione , e il laico in quota M5S Alberto Maria Benedetti.

 

La pratica per la nomina del successore di Giuseppe Pignatone , già votata il 23 marzo scorso, era stata annullata per effetto della bufera che ha travolto il Csm, nata da quanto emerso dalle intercettazioni dell'inchiesta di Perugia di colloqui tra magistrati ed esponenti politici proprio sulla guida della più importante procura italiana.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]