firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Intervista a La Stampa

Renzi e la rottamazione: "Donna under 40 la nostra candidata alle primarie"

Il Sindaco pensa in grande e delinea il profilo della candidata dei rottamatori, che ufficialmente si vogliono contare
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Matteo Renzi a tutto campo in un'intervista a La Stampa nella quale il Sindaco di Firenze parla di primarie fornendo l'identikit di quella che potrebbe essere la candidata "democratica" dei "rottamatori", dà una stoccatina a Bersani su alcune iniziative non prese e prova a depoliticizzare il referendum del 12 e 13 giugno. "Ora non bisogna disperdere le principali indicazioni che ci hanno consegnato le amministrative, la prima è senz'altro l'insensatezza del continuare a inseguire il cosiddetto Terzo polo" dichiara Renzi nell'intervista al quotidiano torinese.  "Le primarie sono insostituibili e devono essere libere. Il Pd non deve parteciparvi con un candidato ufficiale", dice il sindaco di Firenze annunciando: "Alle primarie per la scelta del candidato premier ci vogliono più candidati democratici. Noi, almeno, ne metteremo certamente in campo uno. Sarà preferibilmente, una donna under 40. Poi vedremo". Renzi sottolinea però che "Bersani sarà candidato, ci mancherebbe. Per intanto, mi pare stia lavorando bene". A proposito della legge elettorale proposta dal Pd, il sindaco di Firenze suggerisce: "Bersani aggiunga la riduzione dei parlamentari. Se lo fa, corro io ai banchetti per raccogliere le firme" Poi torna sui referendum, ai quali ha dichiarato voterà "3 sì e 1 no", "mi è parso sbagliato caricare di tanti significati politici i referendum. Stiamo offrendo a Berlusconi la possibilità di una rivincita".  Per il sindaco di Firenze, Berlusconi non si dimetterebbe un caso di sconfitta: "Lei pensa che se perde i referendum Berlusconi si dimette?". Renzi ne ha anche per il Pd: "Vorrei capire se, per caso, noi non si stia cambiando linea su questioni importanti". Il sindaco cita la questione della remunerabilità degli investimenti per l'acqua: "La norma la introdusse nel 2006 il governo Prodi: con un provvedimento firmato dall'allora ministro Di Pietro".

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]