firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Titoli cartacei da 10 € l'uno

Buoni spesa: via alla distribuzione dalla prossima settimana

Vannucci e Gianassi a grande distribuzione e negozi di vicinato: “Vi invitiamo ad aderire e accettare i buoni spesa. Obiettivo una rete capillare di punti vendita”
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Grande distribuzione e negozi di vicinato insieme nella catena di solidarietà creata dai Comuni, su input del governo, per aiutare persone e famiglie che hanno difficoltà a fare la spesa a causa dell’emergenza per il Coronavirus.

Dalla prossima settimana a Firenze saranno distribuiti, a coloro che hanno i requisiti, i buoni spesa (titoli cartacei nominali del valore di 10 euro l'uno), misura di solidarietà alimentare messa a punto dall'assessorato a Welfare dopo lo stanziamento da parte del governo ai comuni italiani di 400 milioni di euro destinati al ‘soccorso alimentare’ a causa della crisi per il Covid-19.
Sono già diverse le adesioni da parte della grande distribuzione e dei negozi di vicinato, dove possono essere consumati i buoni spesa.

 

Affinché aumenti il numero dei punti vendita convenzionati e i cittadini possano avere la possibilità di rivolgersi al negozio più vicino a casa per fare acquisti, gli assessori a Welfare Andrea Vannucci e al Commercio Federico Gianassi fanno un appello sia alla grande distribuzione che ai negozi di vicinato: “Vi invitiamo ad aderire all’iniziativa e ad accettare i buoni spesa. Così i cittadini che hanno diritto al sostegno alimentare possono utilizzare i buoni più facilmente e in più punti vendita, magari proprio nei negozi vicino a dove abitano e dove sono soliti recarsi per acquistare i generi alimentari”. “Vorremmo che in città si creasse una rete capillare di negozi convenzionati - hanno detto Vannucci e Gianassi - affinché i fiorentini possano mantenere intatte, per quanto possibile ovviamente, le proprie abitudini d’acquisto”.

I supermercati e i negozi di vicinato che vogliono informazioni sulle condizioni per l'adesione possono inviare una e-mail all’indirizzo [email protected]

 

Intanto ieri a Firenze, grazie alla Caritas e il Banco Alimentare, è iniziata la distirbuzione dei primi 1.000 pacchi alimentari per l persone bisognose.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]