firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Emergenza carceri

Sollicciano: tenta d'impiccarsi, salvato dagli agenti

La denuncia del Sappe:"Penitenziari toscani vicini al collasso"
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Aveva deciso di farla finita impiccandosi all'interno della sua cella del carcere Sollicciano. Ma l'uomo un italiano di 25 anni, è stato salvato all'ultimo minuto grazie all'intervento degli agenti di guardia e del personale sanitario. Lo rende noto il sindacato di polizia penitenziaria Sappe della Toscana:"L'episodio è la dimostrazione dei drammi umani che quotidianamente si compiono nei sovraffollati penitenziari toscani, che nel solo anno 2010 ha visto la polizia penitenziaria sventare ben 141 tentativi di suicidio". Secondo la denuncia del Sappe, la situazione del sistema penitenziario toscano è da 'allarme rosso' con "4.500 detenuti presenti in carceri costruite per ospitarne a malapena 3.200." Questo secondo il sindacato di polizia penitenziaria si aggiungono problemi strutturali di organico e perfino igienici. Come "l'assenza di direttori titolari in molti istituti della regione e le condizioni strutturali fatiscenti di diversi istituti (Volterra, Livorno, Sollicciano e altri), che in taluni casi (Pistoia) danno 'asilo' persino a dei roditori"

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]