firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Turismo

Arriva la Firenze Card: il pass per tutti i musei e trasporti pubblici

Durata: 72 ore, prezzo: 50 euro
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Dopo 20 anni finalmente anche Firenze da oggi avrà la sua card con cui sarà possibile entrare in quasi tutti i musei della città e viaggiare su autobus e tram", è la concisa e orgogliosa descrizione che Renzi da della nuova Firenze Card, una carta turistico-culturale della durata di 72 ore, destinata principalmente ai turisti e che permetterà loto di accedere ad un circuito di 33 musei dell'area fiorentina, bypassando finalmente code e prenotazioni. Il costo è di 50 euro e durerà tre giorni dal momentio dell'attivazione. Renzi ha ringraziato il Governo e il Ministro Bondi grazie al quale è stato possibile siglare l'accordo, la Soprintendenza, gli enti locali e la Camera di Commercio e proprio a quest'ultima il sindaco lancia un invito perchè si faccia leva sugli albergatori e responsabili delle strutture ricettive affinchè promuovano tale iniziativa: " la palla ora passa all'intraprendenza dei privati, e mi riferisco in particolare agli albergatori che ora avranno un motivo in meno per lamentarsi". Insieme al sindaco stamani nella conferenza stampa di presentazione anche la soprintendente del polo museale fiorentino Cristina Acidini e Maddalena Ragni Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Toscana. "Si tratta di un sistema aperto a tutte le altre realtà espositive che confluiscono nel circuito del Polo museale fiorentino e ai musei non di titolarità pubblica", dice la Ragni che soprattutto tiene a specificare come tale strumento possa essere utile per promuovere non solo i grandi musei come la Galleria degli Uffizi, Galleria dell'Accademia e Palazzo Pitti, ma anche quelle realtà meno note considerate 'non d'eccellenza' in temini di fatturato. "In questo senso - dice la Ragni - è fondamentale che le istituzioni provvedano a organizzare e programmare percorsi tematici e culturali". Ad intervenire anche Cristina Ricciardi a nome della Camera di commercio che ha partecipato all'iniziativa con un contributo di 227mila euro,"Sarà uno strumento importante per la promozione turistica e quindi economica del territorio che è una delle missioni della Camera di Commercio". La Soprintendente Acidini ricorda che si tratta ancora di una fase sperimentale che si concluderà a gennaio 2012 quando verrano resi noti i risulatati, è un'iniziativa piccola quanto complessa ci tengono a sottolineare tutti, pertanto "andrà monitorata passo passo, è una piccola creatura ma ci aspettiamo molto perchè non sono più pensabili circuiti espositivi distinti" conclude la Ragni. La card può essere acquistata on-line sul sito www.firenzecard.it e in vari punti vendita come l'Ufficio Informazioni Turistiche Comune di Firenze, Museo di Palazzo Vecchio, Museo Stefano Bardini, Cappella Brancacci, Palazzo Pitti, Galleria degli Uffizi. Il sito dove è possibile trovare tutte le informazione relative alla card, ai musei aderenti, alle mostre, ai percorsi è attivo dalle ore 12 di oggi.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]