firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Bruttissimo infortunio per Gilardino

Udinese - Fiorentina: 2 a 0

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Sembrava fosse tornata la calma in casa Viola, ma il fine settimana ha risvegliato due vecchie polemiche: il caso Montolivo (con la definitiva chiusura di Mario Cognigni a qualsiasi possibilità di rinnovo) e la querelle tra Vincenzo Guerini e Giancarlo Antognoni, culminata con il durissimo comunicato dell'Unico 10.

Per l'ennesima volta mettiamoci tutto dietro le spalle e pensiamo al calcio giocato (anche se le due vicende non mancheranno di scatenare nuove prese di posizione ed eterne dispute tra i tifosi). Udinese e Fiorentina sono scese in campo allo stadio Friuli con le seguenti formazioni.

Udinese: Handanovic; Benatia, Danilo, Domizzi; Basta, Isla, Pinzi, Asamoah (15'st Badu), Pasquale (41' Armero); Torje (28'st Abdi); Di Natale. A disp: Padelli, Ekstrand, Dubai, Barreto. All: Guidolin.

 

Fiorentina: Boruc, Cassani, Gamberini(C), Natali, Pasqual; Behrami, Montolivo (15'st Vargas), Kharja; Cerci (22'st Silva) , Gilardino (24' st Munari), Jovetic. A disp: Neto, Nastasic, De Silvestri, Romulo. All: Mihajlovic.

 

Reti: Di Natale (7'r); Isla (28')

Ammoniti: Gamberini, Montolivo, Behrami, Abdi, Munari - Espulsi:

 

L'improvviso attacco febbrile di Andrea Lazzari obbliga Mihajlovic a schierare dal primo minuto un altro neo acquisto: Kharja. Per dieci undicesimi la formazione titolare è quella scesa in campo domenica scorsa col Bologna.

Giornata ventosa ad Udine, cielo coperto e temperatura attorno ai 22 gradi.

 

Fischio d'inizio in uno stadio desolatamente povero di pubblico, batte l'Udinese e le squadre appaiono subito combattive, il primo acuto è al secondo minuto con Gilardino che tenta la deviazione sul palo lungo, ma la difesa bianconera smorza il tiro. Al sesto minuto arriva la doccia fredda, Gamberini tocca involontariamente la palla di mano in area, ma Romeo è inflessibile: giallo per il centrale Viola e calcio di rigore che di Di Natale realizza spiazzando Boruc. I Violano non accusano il colpo e già al 13° sfiorano il pari con Cerci che devia un suggerimento di Pasqual. L'Udinese gioca sul filo del fuorigioco, ma la linea difensiva Viola sceglie i tempi giusti, Cassani appare molto sicuro di sé, come Boruc che al 22° salva su un tiro di Di Natale. Secondo giallo al minuto ventitré per la Fiorentina: ammonito un nervoso Montolivo per un fallo volontario da dietro su Torje. Al 28° Isla, servito involontariamente da Montolivo, entra in area dalla destra e batte Boruc imparabilmente: Udinese 2 – Fiorentina 0. Il passivo, adesso, si fa sentire sulle gambe e la manovra Viola: aumentano gli errori in fase di appoggio. A dieci minuti dal termine della prima frazione, l'acuto è un tiro dai venti metri di Montolivo che esce di poco, manca un efficace collegamento tra la mediana e la linea offensiva. Armero al 41' rileva un Pasquale dolorante all'inguine.

Termina il primo tempo dopo 3' di recupero con un passivo che appare eccessivo, per rimettere in carreggiata il match i Viola devono ritrovare l'ordine mostrato fino al gol del provvisorio 2 a 0.

 

Rientrano le squadre in campo per il secondo tempo: nessuna sostituzione negli spogliatoi, ma Nastasic, Vargas e Santiago Silva hanno già iniziato il riscaldamento. Al sesto teatrino di Basta che riceve una leggera manata da Pasqual e rimane moribondo a terra ed un minuto dopo Natali, con una chiusura puntuale, evita che il passivo aumenti. I bianconeri, inevitabilmente, hanno a disposizione ampi spazi per ripartire in velocità. Mihajlovic tenta la carta Vargas che entra al posto di Montolivo (15°), risponde Guidolin con Badu al posto di Asamoah.

Sinisa tenta il tutto per tutto: al 22° esce Cerci e subentra Santiago Silva. Bruttissimo infortunio per Gilardino che, a seguito di uno scontro con Handanovic si procura una iperestensione del ginocchio: il trauma appare preoccupante. Munari prende il posto del bomber di Biella che esce in barella. Al 28° entra Abdi al posto di Torje ed un minuto dopo Behrami prende il terzo giallo per i Viola.

Al 31° Di Natale impegna Boruc con un tiro dalla destra e successivamente Pasqual esce dal campo dolorante: i cambi sono terminati, fortunatamente il terzino rientra alcuni minuti dopo ed appare in discrete condizioni. Mancano nove minuti alla fine della partita: i Viola non hanno idee.

Abdi al 42° prende il primo giallo per i bianconeri per un fallo su Behrami. Kharja ci prova senza successo al 43' con un tiro da fuori area, mentre Munari un minuto dopo viene ammonito per un fallo che poteva risparmiarsi. Vengono assegnati 6 minuti di recupero. Al 50° Silva tenta il tiro della disperazione dai 26 metri e poco dopo arriva il triplice fischio di Romeo.

 

Termina la partita: fino al due a zero la Fiorentina ha dimostrato gioco ed una manovra offensiva piuttosto organizzata, dopo ha regnato la confusione ed il nervosismo, ma la cosa più brutta dell'incontro è indubbiamente il brutto infortunio per Alberto Gilardino.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]