firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Costi della politica

Rossi gaffeur "Sono soddisfatto se voi siete insoddisfatti"

Ma sacrifica l'ex Giuntini e si tiene l'ex-Siliani
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Preso in castagna sui costi della politica ha perso il controllo. "La mia maggior soddisfazione politica è quella di rendervi insoddisfatti" Così il Presidente Rossi si è rivolto al Consiglio Regionale che lo interrogava sui costi ulteriori per i nuovi arrivi di ex politici nel suo staff per un costo di 172 mila euro.
L'intervento, fuori microfono ma chiaramente sentito dai consiglieri e dai giornalisti presenti, è stato al centro di una nervosa relazione del Presidente Rossi.
Era il primo momento ufficiale dopo la polemica sollevata dalle opposizioni e dall'IDV (in maggioranza in Toscana) per le assunzioni nello staff personale di Rossi di due ex Politici ora "trombati": Simone Siliani e Monica Giuntini.
Simone Siliani ex presidente del Consiglio regionale, ex assessore regionale, ed ex assessore alla Cultura della giunta Domenici a Firenze, sarà quindi al suo posto come neo dirigente della Regione Toscana addetto agli atti deliberativi.
L'ex eurodeputata del PD Monica Giuntini invece sarà sacrificata dalla retromarcia di Rossi dopo le polemiche.
Rossi nel suo intervento a microfono ha comunque difeso la sua autonomia rispetto al Consiglio nello scegliersi lo staff. Una risposta ben diversa rispetto ai numerosi appelli fatti su facebook in nome della trasparenza e della guerra ai costi inutili della politica, ma anche in dissonanza di fatto rispetto poi alla scelta della retromarcia sulla Giuntini.
Paolo Ammirati del PDL non risparmia critiche "Se non fosse stato per un consigliere regionale, forse Rossi non si sarebbe mai preoccupato di rinunciare a uno dei due nuovi profili dirigenziali che intendeva attivare. Dunque non avremmo mai risparmiato 86mila euro l’anno".
"Nulla di nuovo sotto il sole. Del resto, la prima delibera in assoluto della giunta Rossi, era il 16 maggio 2010, era proprio finalizzata ad ampliare di un addetto ciascun assessorato, per un totale di nove persone in più, rispetto all’analoga delibera emanata a suo tempo dalla giunta di Claudio Martini. In questo contesto ben si inquadra la delibera di pochi giorni fa con cui – considerato che la Regione conta 2500 dipendenti, 137 dirigenti e 6 direttori generali – la Vicepresidente Targetti ha ritenuto opportuno dotarsi di un nuovo consulente esterno. Su questo, checché ne dica Rossi, non intendiamo mollare di un millimetro rispetto alle nostre prerogative e ai diritti-doveri che come Consiglieri regionali dobbiamo e intendiamo esercitare fino in fondo".

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]