firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Ritiro Azzurro - Coverciano

Angelo Ogbonna: "Toro torniamo in Serie A"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Ecco le principali dichiarazioni di Angelo Ogbonna nella odierna conferenza stampa dal ritiro di Coverciano, dove gli Azzurri stanno preparando, sotto la guida del CT Cesare Prandelli, le partite amichevoli con Polonia e Uruguay.

 

“Il mio ruolo? - Sono orgoglioso di vestire questa maglia e quando arriverà il mio turno mi auguro di sfruttarla al meglio, spero di disputare entrambe le partite, ma niente è scontato, mi auguro di giocare almeno qualche minuto”.

“Qui in Nazionale ho un buon rapporto quasi con tutti, i miei modelli? Thuram, Nesta e Thiago Silva.”

“La situazione del Paese Italia? - Lo trovo un gran Paese, mi auguro che ci si rialzi presto da questa crisi e ci si butti alle spalle”.

“Il mio ruolo nel club? - Il prossimo anno penso di giocare sempre nel Torino e in Serie A, ho un contratto finoal 2013”.

“Balotelli e la Nazionale? - Secondo me può supportare l'attacco della Nazionale, Mario ha tutti i mezzi per farlo, ma non dipende solo da lui, per fortuna tutto il gruppo è competitivo”.

“Il sistema di gioco e i giovani? - Penso che sia una politica generale che si sta diffondendo in molti paesi, non è un'esclusiva degli Azzurri”.

“La scelta del Torino? - La mia è stata una scelta calcistica. Non ho mai pensato di perdere la Nazionale rimanendo a Torino, anzi, è stato il club a farmi arrivare in Azzurro, con Ventura è arrivata serenità e serietà nel lavoro e queste sono le basi per fare bene, mi auguro che sia l'anno buono per far tornare il Toro in Serie A”.

“Dove devo migliorare? - Ci sono tanti aspetti da migliorare, anche quello in cui mi distinguo può essere sviluppato ulteriormente, in ogni modo una delle mie qualità migliori penso sia la forza”.

“Sono felice di venire qua e anche se non dovessi giocare – conclude – sarò contento lo stesso”.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]