firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
TRL AWARDS

Piazza Santa Croce gratis a MTV: è battaglia politica

Attaccano PDL e De Zordo, risponde l'Assessore Giachi, controreplica il PDL
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

La notizia è stata sollevata dai consiglieri comunali Torselli, Roselli e Stella del PDL, ma anche rilanciate da sinistra tramite Ornella De Zordo. L'Assessore Giachi ha replicato e il PDL controreplicato.
“Ci chiediamo per quale motivo MTV abbia ricevuto dal Comune di Firenze un trattamento di favore come quello concesso per l'organizzazione dei TRL AWARDS, per i quali la nota (e facoltosa) emittente multinazionale non ha sborsato un solo euro, ricevendo gratuitamente sia il suolo pubblico di Piazza Santa Croce che addirittura i circuiti pubblicitari. Con che criterio si è deciso di fare questo ‘regalo’ alla televisione?" Attaccano dal PDL "Cosa ha ottenuto in cambio il Comune di Firenze? La promozione dell'immagine di Santa Croce? Non crediamo che una delle piazze più famose ed ammirate al mondo avesse bisogno di un passaggio televisivo per rilanciare la propria immagine... E la presenza, decisamente frequente, del sindaco Renzi sull'emittente è del tutto casuale?”.
“Perché concedere gratuitamente le affissioni pubblicitarie agli sponsor dell'evento? Stiamo parlando di aziende che hanno versato migliaia di euro ad MTV come main sponsor, ma che "grazie" al Sindaco non hanno nemmeno versato un euro nelle casse del Comune. Stiamo parlando di aziende con grandi fatturati come Samsung, Nivea, Crik Crok e Scarabeo che hanno deciso di investire molto sulla serata”. Rilanciano dal PDL “Da una parte Renzi piange per i tagli alle amministrazioni locali, ma dall'altra non fa niente per trovare nuove entrate: il primo cittadino ha preferito tagliare i servizi agli anziani, aumentare le tariffe per i servizi alla persona e costruire i bilanci sulle multe fatte ai cittadini, piuttosto di rischiare di perdere un evento come i Trl Awards. Evidentemente la promozione della sua immagine vale molto di più dell'interesse dei cittadini”
Ornella De Zordo rincara da sinistra "Abbiamo richiesto l'accesso agli atti relativi alla Conferenza dei Servizi del 20 febbraio 2011 per conoscere quali oneri siano stati stabiliti a carico dei soggetti pubblici coinvolti. Non ci sarà il rischio di un possibile danno erariale per il Comune a causa dei mancati introiti e dell'assunzione dei costi per la realizzazione dell'evento?”. Questo il commento della consigliera di perUnaltracittà Ornella De Zordo che aggiunge: “Se poi pensiamo che nella Notte bianca del 30 aprile lo stesso Comune è disposto a bruciare ben 200.000 euro tra fondi propri e quelli delle sue partecipate Firenze Parcheggi, Mukki e Toscana Energia, viene da chiedersi con che faccia continuerà a sostenere di non avere fondi per le tante emergenze reali che nascono in città."
L'amministrazione replica con determinazione bollando la questione come polemiche pretestuose.
“Le polemiche sul Trl Awards che si è svolto il 20 aprile in piazza Santa Croce sono pretestuose e non hanno alcun fondamento. L’evento di Mtv era completamente gratuito, in diretta tv ed ha portato un grande ritorno d’immagine per Firenze soprattutto fra i più giovani: è normale che in questi casi ci siano delle facilitazioni per gli organizzatori, che comunque hanno pagato tutte le spese di allestimento e pulizia”. Ha risposto l’assessore alle Politiche giovanili Cristina Giachi “Voglio ricordare ai consiglieri – precisa l’assessore – che Mtv non ha pagato l’occupazione di suolo pubblico, ma oltre all’allestimento dell’evento ha sostenuto le spese per Quadrifoglio, per il lavoro straordinario delle forze ordine, per la tassa sulla pubblicità, per i parcheggi, le ambulanze, il servizio di sorveglianza, oltre alla convenzione con i ristoratori della zona per circa 130 pasti al giorno. La realtà è che questo evento ha portato in piazza gratis 20mila ragazzi entusiasti e pacifici, ha promosso la nostra città verso un pubblico che in passato è stato poco considerato, è andato in diretta tv in tutta Italia su un’emittente nazionale riservata ai giovani ed ha messo in moto un importante giro d’affari. Non mi pare proprio che si possa parlare di trattamenti di favore o fantomatici danni erariali”.
Arriva anche la controreplica del PDL: "I toni entusiasti dell’assessore Giachi probabilmente sono dettati dal fatto che non è stata chiamata a montare il palco dei Trl Awards, e il fatto che Mtv l'abbia dovuto fare a proprie spese per qualcuno - evidentemente - è davvero un gran successo per la città di Firenze”. Questo quanto dichiarato dai consiglieri del PdL Alberto Locchi, Emanuele Roselli, Francesco Torselli e Mario Tenerani.
“L’assessore Giachi dovrebbe leggere con più attenzione le delibere di giunta: il testo della delibera di Giunta che lei stessa ha votato il 12 aprile scorso riporta testualmente quanto segue: “Messa disposizione gratuita di Piazza Santa Croce (…); Gratuità del circuito delle pubbliche affissioni ai sensi del Regolamento Comunale (…) e gratuità della messa a disposizione delle transenne per l’allestimento della manifestazione” – hanno aggiunto –. Se poi l’assessore Giachi vuole credere alla favola che adesso Firenze e la Basilica di Santa Croce sono più conosciuti nel mondo perché sono stati visti su Mtv è libera di farlo.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]