firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
carabinieri

Preleva soldi da bancomat rubato ad anziana, donna nei guai

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Prelievi con una carta bancomat rubata di un'anziana signora, e per questo motivo G.R., una fiorentina cinquantenne, già nota alle forze dell'ordine, è stata denunciata dai carabinieri con l'accusa di ricettazione ed indebito e continuato utilizzo di carta bancomat.

L'attività dei carabinieri è iniziata a seguito della denuncia della donna, alla quale era stato sottratto il portafoglio mente era intenta a fare la spesa al supermercato.

 

La vittima, che imprudentemente, forse per non dimenticarlo, si era annotato il codice del bancomat in un biglietto all'interno del proprio portafogli, aveva segnalato anche il successivo utilizzo fraudolento della sua carta, con la quale erano stati effettuati più prelievi presso una banca di Signa. I carabinieri hanno immediatamente acquisito le immagini delle telecamere a circuito chiuso dello sportello atm presso cui erano stati prelevati i contanti e del sistema di videosorveglianza cittadina.

 

Dall'incrocio e dall'analisi dei filmati, i militari sono riusciti a ricostruire i movimenti dell'autrice dei prelievi fraudolenti fin dal suo ingresso a Signa, arrivando a dare un nome e cognome a colei che, probabilmente, pensava di farla franca nascondendosi dietro un paio di occhiali da sole ed una mascherina chirurgica. La donna è stata denunciata in stato di libertà per il reato di ricettazione e indebito e continuato utilizzo di carta di credito.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]