firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
I fatti a febbraio

Ciompi, in 4 aggredirono e accoltellarono un uomo: tunisino in manette

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Un 30enne tunisino è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio e porto abusivo di armi; L'uomo è accusato di aver preso parte con altre tre persone, lo scorso 12 febbraio, a un'aggressione a un connazionale in piazza dei Ciompi, a Firenze, culminata con l'accoltellamento della vittima che riportò lesioni con una prognosi di 30 giorni. Il 30enne è stato fermato dai carabinieri durante l'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale del capoluogo toscano. Il tunisino, che era ricercato, è stato intercettato dai militari all'esterno di un locale nel quartiere Oltrarno, e alla vista della pattuglia ha cercato di fuggire ma è stato bloccato ed è stato individuato quale destinatario della misura cautelare. L'uomo era in compagnia di un connazionale, trovato in possesso di 5 grammi di hashish e perciò segnalato alla prefettura di Firenze quale assuntore di sostanze stupefacenti. La misura cautelare era stata disposta dal giudice dopo l'attività investigativa sviluppata dai carabinieri della compagnia di Firenze che ha consentito di individuare il tunisino quale autore del tentato omicidio e porto abusivo di armi in concorso con altri tre connazionali. L'arrestato è stato trasferito nel carcere fiorentino di Sollicciano.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]