firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Reazioni politiche scandalo Trenitalia

Evangelisti (IDV): "In Toscana dobbiamo ritrovare la cultura della legalità"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
foto: youandnews.com

«La Toscana appare sempre più invischiata in quel sistema gelatinoso di commistione tra affari e politica, dove l'interesse pubblico sembra ancora una volta sopperire in favore dell'interesse di pochi privati. Le cronache di questi giorni sono l'ennesima triste testimonianza di questa deriva che distrugge la Giustizia e mina ogni organismo del Paese e dello Stato.

Penso al tenente colonello arrestato ieri a Cecina per truffa e concussione. Penso alla notizia di questa mattina dei sedici arresti per appalti truccati di Trenitalia. Penso soprattutto, nel giorno dell'incidente probatorio, alle vittime e ai familiari della Strage di Viareggio». Lo dichiara, in una nota, l'on. Fabio Evangelisti, segretario Idv Toscana, commentando i recenti fatti di cronaca. «A distanza di due anni - commenta Evangelisti - il nostro Paese è ancora in attesa di conoscere le responsabilità di quella tragedia e se tutte le aziende dello Stato abbiano colpe: manager, dipendenti di Ferrovie dello Stato, di Rfi, di Trenitalia, di Fs Logistica, di Cima Riparazioni, della tedesca GATX Rail Germania e dell'austriaca GATX Rail. Per tutti gli indagati la Procura formula le seguenti ipotesi di reato: incendio e disastro ferroviario colposo, omicidio e lesioni colpose plurime». «Naturalmente spetta all'autorità giudiziaria stabilire le responsabilità penali», spiega Evangelisti. «Ma al di là delle colpe dei singoli, resta una cultura dell'illegalità, dello spregio delle regole e delle responsabilità che rappresentano senz'altro il più pesante lascito e il male più difficile da estirpare dopo vent'anni di berlusconismo». «E allora, nel ribadire il nostro sostegno e la nostra vicinanza ai parenti delle vittime del 29 giugno - aggiunge Evangelisti - è doveroso che, a fianco delle indagini, proprio da fatti drammatici come quello di Viareggio emerga un monito e un rinnovato impegno per ristabilire nel nostro Paese una nuova cultura dell'etica e della legalità, nella politica, nell'imprenditoria, della stessa società civile. Una nuova etica non fatta di vuoti proclami, ma di regole certe e non eludibili, un patto etico, come ha più volte sottolineato il nostro presidente Antonio Di Pietro, che sia la cifra distintiva del nuovo centrosinistra e che non consenta, per esempio, la candidatura di condannati, che sospenda gli amministratori sotto processo, che garantisca la trasparenza di appalti e imprenditori». «Soltanto così - conclude il segretario Idv Toscana - potremo di nuovo e impedire questi lutti e queste storpiature. Altrimenti, forse, tra qualche tempo cambieranno gli attori, ma certo non le parti in commedia…»

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]