firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Careggi

Incendio causato da barbecue, donna a processo

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Rinviata a giudizio con l'accusa di incendio boschivo colposo la donna che fu indagata nell' inchiesta sul rogo del 2 settembre 2017 sulle colline di Firenze, zona di Careggi. La prima udienza del processo è fissata al 4 giugno 2020. Le fiamme, in base alle indagini, si sarebbero sviluppate da un barbecue, che la donna, che abita nei luoghi dell'incendio, non avrebbe spento in modo corretto. Dopo la richiesta di archiviazione della procura, il gip di Firenze invece ha disposto l'imputazione coatta della donna. Difesa dall'avvocato Sigfrido Fenyes, è ritenuta responsabile di non aver spento correttamente il fornello da pic nic che aveva acceso la sera prima del rogo e di non averlo coperto con l'apposito coperchio omettendo cosi' di verificare che fosse messo in sicurezza. Le fiamme divamparono in un oliveto e si estesero alle aree verdi nei pressi di altre ville e casali, coinvolgendo alcune delle zone più esclusive e di valore paesaggistico della città. A seguito del rogo, poi domato dai vigili del fuoco con notevole impegno, un centro di prima accoglienza e alcune abitazioni furono evacuati a scopo

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]