firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Vigilia Bologna - Fiorentina

Rossi: "Jovetic e Amauri si compensano a vicenda"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Le dichiarazioni di Delio rossi alla vigilia dell'incontro infrasettimanale, valido per la seconda giornata del girone di ritorno, tra Bologna e Fiorentina.

 

“La partita col rischio neve? - Il calendario è fitto...sarò un romantico, ma sono rimasto al calcio delle 15, in ogni modo non è il massimo della vita giocare con certe temperature”.

“La formazione? - Stiamo facendo la conferenza prima dell'ultimo allenamento, valuteremo nelle prossime ore per i convocati”.

“Olivera? - Alla vigilia di una partita delicata, penso che parlare di mercato e giocatori sia una cosa che non mi sento di fare. Domani sera, a mercato chiuso, potrò esprimermi”.

“Amauri? - Ieri ha fatto un allenamento defaticante, in questo momento non posso gestire i giocatori, anche perché non ce li ho da gestire...valuterò chi schierare prima della partita”.

“Le ipotesi di modulo con l'arrivo di Amauri? - Sono contento di avere a disposizione giocatori che hanno personalità, a fine mercato se ci sarà qualcosa da cambiare lo faremo”.

“Il Bologna? - Ha cambiato allenatore e ultimamente gioca con un modulo diverso, è una squadra che gioca con la mentalità di una formazione che si deve salvare e adesso sta vivendo un buon momento. Per noi conterà avere il giusto atteggiamento”.

“Gli allenamenti a porte aperte? - Non ho mai pensato che la squadra sia della Società o mia, bensì di chi gli vuole bene, certo se ci sono persone che insultano i giocatori, diventa una guerra e non più una seduta. Io non ho da nascondere niente (riferendosi alle tecniche di allenamento, ndr), però ci vuole il giusto clima”.

“Ljajic? - Non dimentichiamoci che è un ragazzo del '91, ha delle qualità, ma il problema di certi tipi di giocatori è che pensano di essere giocatori fatti, accontentandosi di quello che Dio gli ha dato, ma ha ancora tanto da lavorare”.

“Nastasic? - Come ho detto in altre occasioni, io non faccio regali, si parla di un ragazzo del '93 che sta giocando titolare in una grande squadra, ha qualità importanti e difficili da trovare in altri atleti, ma anche lui è un altro di quelli che dobbiamo monitorare affinché non si monti la testa”.

“Jovetic e la querelle sulla sua assenza a Cagliari? - Un professionista può rispondere alle critiche solo in campo, non c'è bisogno di Twitter e mezzi del genere. Riguardo al suo ruolo, devo dire che non è una prima punta, che privilegia il fraseggio, deve migliorare nei movimenti senza palla e con Amauri si può compensare bene”.

“Da parecchio mi batto per avere la possibilità di portare in panchina più giocatori di quelli attuali, confinare alcuni elementi in tribuna può essere controproduttivo, ma – conclude - sono la persona meno idonea per lanciare messaggi”.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]