firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Caffè Letterario Le Murate

Anteprima a Firenze del docufilm 'Hora' una storia arbëresh di Maria Alba e Graziana Saccente

Una produzione di Stefano Benni
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Hora Locandina
Evento
Data Evento: 
Sab, 23/03/2019 - 18:00
luogo: 
Caffè Letterario Le Murate - Firenze
Al Caffè Letterario Le Murate sabato 23 Marzo ore 18 in anteprima a Firenze sarà presentato il documentario “HORA - Una Storia Arbëreshë” di Maria Alba e Graziana Saccente prodotto dallo scrittore Stefano Benni. La presentazione sarà a cura del prof. Marco Signorini, docente di fotografia presso l’Accademia di Brera e Carrara e del giornalista e scrittore Domenico Rosa. Con la presenza in sala della protagonista Anastasia Maccarrone.
 
 
Il cortometraggio tratta la questione dell’identità italo-albanese, che è estremamente complessa e non completamente risolta e accettata. Fino al secolo scorso le comunità arbëreshë custodivano ancora dei tratti distintivi che le caratterizzavano rispetto ad altre realtà del Meridione, ma negli ultimi sessant’anni molto si è andato perdendo:  le parole contaminate, la ritualità cambiata, i luoghi dimenticati. Nonostante questo, gli Arbëreshë rappresentano ancora oggi il più grande esempio di interculturalità in Italia.
 
 
L’obiettivo di questo progetto è quello di offrire un punto di vista più autentico e personale sull’evoluzione attuale di questa minoranza etnico-linguistica, tramite l’esperienza diretta e le riflessioni della protagonista Anastasia. Anastasia è nata a San Nicola dell’Alto, un piccolo paese calabrese di origine arbëreshë, dove ha trascorso la sua adolescenza. Ogni estate affronta il suo lungo viaggio in treno per tornare a casa, attraversando l’Italia da nord a sud, tra cambi, coincidenze e conversazioni, quasi come un rituale sacro verso la propria terra. Questa volta però Anastasia decide di condividere il viaggio con un’amica. Inizia così un’inaspettata avventura che la porterà ad aprire le porte della sua interiorità e a riscoprire quel mosaico di culture che la contraddistingue.
 
 
 
Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]