firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Art dealers

'Duello' all'asta, costa 280.000 euro un parafuoco cinese

Decine i rilanci per il parafuoco di arte cinese della prima metà del XIX secolo. Il pezzo pregiato era partito da una base d'asta di appena 4.000 euro.
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Incredibile ma vero. E' stato un duello eccezionale quello di un'asta a Firenze dove due compratori cinesi si sono 'scontratì a colpi di rilanci finendo per pagare ben 280.000 euro un parafuoco di arte cinese della prima metà del XIX secolo. Il pezzo pregiato era partito da una base d'asta di appena 4.000 euro. L'aggiudicazione è avvenuta alla casa d'aste Pananti nel pomeriggio. Il lotto, un parafuoco in palissandro con paesaggio e figure ed inserti in giada e pietre dure dipinte, ha attirato l'attenzione dei maggiori 'art dealers' di arte cinese di tutto il mondo, tanto che fino ai 120.000 euro si è confrontata circa una ventina di potenziali compratori. Da questo momento l'asta ha visto il duello fra due compratori orientali, che vivono in Europa, i quali hanno fatto lievitare il prezzo di 70 volte rispetto a quello di partenza. Decine i rilanci.

Nella foto un tipico parafuoco cinese

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]