firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
4 vittime di cui 2 minori

Crea setta per abusare degli adepti: indagato studente di Prato

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Nell'ambito di un'inchiesta su una presunta setta satanica a Prato, condotta dalla squadra mobile della questura di Firenze e coordinata dal pm della direzione distrettuale antimafia del capoluogo toscano,

è stata perquisita l'abitazione di uno studente universitario pratese.

Il giovane, riporta oggi il quotidiano La Nazione, secondo quanto scritto nel decreto di perquisizione, si sarebbe posto a capo di una setta satanica "da lui appositamente costituita al fine di ottenere da ogni componente la cieca obbedienza e la totale accondiscendenza a qualunque sua richiesta", anche di natura sessuale. Quattro le vittime, stando alle indagini e alle denunce: tre ragazzi, di cui due minori di 18 anni, e una ragazza, che con inganni, violenze e minacce sarebbero stati costretti ad avere rapporti sessuali con lui. L'indagine è stata avviata dopo che una mamma, insospettita e preoccupata per il repentino cambiamento dei suoi due giovani figli, si è rivolta all'osservatorio nazionale abusi psicologici.

Dalle denunce dei "fuoriusciti", secondo quanto riporta La Nazione, sono stati identificati anche i luoghi in cui si riuniva la setta: le case libere dei nonni, oppure il parco di Galceti o di Galciana a Prato, o un cinema multisala, mentre i rapporti sessuali sarebbero avvenuti nell'auto del giovane studente universitario.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]