firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Tagli

Dopo gli 'Indignados' anche la Polizia scende in piazza

Martedì 18 ottobre in Piazza della Repubblica ci sarà la manifestazione indetta dal Siulp
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Dopo gli scontri di ieri, che hanno messo a ferro e fuoco Roma, il sindacato di polizia Siulp, attacca il governo e la politica dei tagli.

Riccardo Ficozzi, segretario del Siulp fiorentino, chiama a raccolta tutti i cittadini per "denunciare il disastroso percorso che appare ormai irreversibile e che determinerà l'inevitabile abbassamento degli standard di sicurezza da offrire ai cittadini". La manifestazione avrà luogo il 18 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 12.00 in P.zza della Repubblica. "Il Governo - spiega Ficozzi - si preoccupa di 'tagliare' le risorse alle Forze di Polizia. I veri 'indignados' sono i Poliziotti che oggi urlano la propria rabbia e disperazione ad un Governo sordo. E’ folle - continua il segretario - pensare che in un Paese in cui dilaga il malessere, in cui quotidianamente si consumano reati di ogni genere, in cui l’Ordine e la Sicurezza Pubblica divengono sempre di maggiore difficoltà gestionale, il Governo, noncurante di tutto ciò, faccia a pezzi chi è preposto alla tutela di tali problematiche".

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]