firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Cimitero di Trespiano

Minacce di morte al Senatore Achille Totaro

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Nella notte alla vigilia del 25 aprile, Firenze e dintorni è stata bersagliata di scritte "antifasciste" da mani ignote, ma organizzate. Anche l'esterno del cimitero di Trespiano, dove è esposta una lapide in memoria delle vittime appartenenti alla RSI sono comparsi due messaggi. Il primo: "Camerata basco nero il tuo posto è al cimitero", il secondo "Onore ai Partigiani caduti", mentre il terzo rivolto al Senatore Achille Totaro.

La scritta, seguita da una stella a cinque punte recitava "Totaro al muro". Il Senatore, infatti ha subito un processo per aver definito Bruno Fanciullacci un "vigliacco assassino", per il quale è stato recentemente assolto.

Stamani, attorno alle 10 e 30,  erano presenti al cimitero un centinaio di appartenenti alla destra fiorentina, infatti ogni anno, per il 25 aprile, Casaggì e la Giovane Italia ricordano le vittime appartenenti alla RSI, tra questi il Consigliere Comunale Jacopo Cellai che, viste le scritte, ha avvertito subito l'Assessore Massimo Mattei che ha inviato gli operai del Comune a coprire i messaggi.




Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]