firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Crisi Fiorentina

In attesa dell'esonero di Mihajlovic trionfa la mediocrità in ogni ambito

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

La Fiorentina perde a Chievo e tanto per dimostrare quanto fosse granitica la "fiducia" data dalla Fiorentina al suo tecnico ecco che riprende fortissima la ridda di voci sull'esonero. Poco dopo il fischio finale arriva l´estemporaneo intervento del responsabile della comunicazione Teotino (non nuovo a simili prove) che in maniera sconcertante getta la croce sulle spalle di un paio di giocatori

(lava Jovetic e indica quali responsabili i giocatori che hanno gli stipendi più alti, bastano due conti per riconoscerli in Gilardino e Montolivo) ed assolve completamente l'allenatore da ogni colpa. Dalla sua Mihajlovic dà prova di quanta lucidità usi nell'analisi della partita parlando di "buona prova" dei suoi a Chievo.

Il redde rationem c'è qualche ora dopo quando il pullman dei viola - orfano di moltissimi giocatori che rientrano con mezzi propri dimostrando il proprio grado di coraggio e di tutta la dirigenza, tranne Guerini, dimostrando quanto la società sia vicina al suo tecnico - rientra a Firenze. Ad accogliere il gruppetto tanta Polizia e un centinaio di tifosi arrabbiatissimi che Mihajlovic, solito stile, sembra quasi voler affrontare fisicamente. La tensione rientra, ma la rottura tra tecnico e pubblico è ormai consumata completamente.

Adesso l´attesa è solo per una decisione che il buonsenso indicherebbe scontata, ragionevole, automatica. TOcca alla proprietà, alla Fiorentina, liberare Mihajlovic e affidare la panchina ad un novo tecnico. Come del resto - ci vorrete scusare l´arroganza e l´ineleganza - andiamo dicendo dall'anno scorso.

Fonte: Stefano Prizio – ViolaGol.com

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]