firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Il tempo per riflettere

Fiorentina: che la notte porti consiglio

Alla vigilia di una partita fondamentale tutti si facciano un esame di coscienza
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

“Che la notte porti consiglio” - Come afferma il detto popolare, alla vigilia di una partita fondamentale per la nostra amata squadra, ci auguriamo che tutti, società, staff tecnico, giocatori e Firenze, colgano l'occasione per riordinare le idee. Se dodici mesi fa un indovino ci avesse predetto che, il due febbraio 2011, la Fiorentina avrebbe giocato una partita fondamentale per la salvezza, avremmo consigliato al sedicente profeta di dedicarsi ad altre attività o più gentilmente gli avremmo detto che il carnevale, ancora, non era cominciato.

Purtroppo, al contrario, la Viola si trova impantanata nella lotta per la retrocessione in un campionato mai iniziato e costellato da tutta una serie di vicende che col calcio ben poco hanno a che fare. Tutto gestito alla “viva il parroco”, in barba ad una città ormai deprimentemente avulsa da quella cosa che, fino allo scorso anno, rappresentava lustro e vanto. Nessuno si è dimenticato di cinque anni vissuti alla grande, forse anche oltre le aspettative, ma l'involuzione è stata troppo rapida e di conseguenza: traumatica. Firenze aspetta. In silenzio.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]