firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Report di Ice-Reprint

Investimenti dall'estero, nel manifatturiero la Toscana è seconda in Italia

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Secondo il report di Ice-Reprint, quanto a numero di imprese toscane a partecipazione estera la Toscana era a fine 2015 al sesto posto a livello nazionale con 608 imprese multinazionali (4,8% del totale nazionale) e 48.743 dipendenti (4%).

Fanno meglio della Toscana la Lombardia (che da sola raggiunge quasi il 50% delle presenze estere in Italia), Lazio, Veneto, Piemonte, Emilia Romagna.

I dati sono stati ricordati ieri nel corso dell'evento, all'interno di Toscana Tech dedicato all'attrazione degli investimenti. E riguardano un po' tutti i settori: non solo moda e alimentare, dove il nome della Toscana risplende, ma anche la meccanica, la chimica, l'informatica e il software house, il cartario.

A fine 2017 , l'anno scorso, le multinazionali in Toscana erano ancora di più, salite a 615. Si considera comunque la società a partecipazione estera, che per una multinazionale possono essere anche più di una. Limitandosi ai singoli investitori si scende a 460.

Dal 2010 a fine 2015, in cinque anni, le multinazionali che hanno una base in Toscana sono cresciute del 13%, un dato leggermente superiore a quello nazionale (+ 12 per cento).

I numeri che riguardano i nuovi investimenti di stranieri in aree che prima non erano utilizzate, fotografati da FDI Markets e Financial Times, sono ancora più positivi. Tra il 2010 e il 2017 sono cresciuti del 7 per cento: un risultato che pone la Toscana al terzo posto in Italia dopo Lombardia e Lazio. Ma limitandosi al solo settore manifatturiero, la Toscana è addirittura seconda, dopo la Lombardia, con il 20 per cento dei progetti di tutta Italia.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]