firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Sono 43 paesi

Piccoli Comuni, dalla Regione Toscana 2 milioni di euro per migliorare la viabilità

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Con 2 milioni di euro la Regione Toscana aiuterà 43 Comuni di piccole dimensioni e poco popolati ad effettuare interventi urgenti su strade comunali che hanno bisogno di manutenzione straordinaria.

"Anche se le strade comunali non sono di nostra competenza - spiega l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli - siamo ben consapevoli della difficoltà dei Comuni, specialmente di quelli piccoli, a sostenere le ingenti spese necessarie per la manutenzione delle strade. E sappiamo che la condizione del sistema viario è importante, sia per la qualità dei collegamenti che per la sicurezza stradale. Dunque abbiamo scelto di aiutare, per quanto possibile visto il difficile momento per i bilanci pubblici, i sindaci a realizzare interventi straordinari urgenti, a patto che il Comune sia disposto a cofinanziare l'opera e che questa sia velocemente cantierabile".

La Regione Toscana, infatti, co-finanzierà fino all'80% (e comunque non oltre 50.000 euro per ciascun intervento) opere che potranno essere cantierate entro il 31 maggio 2019 e delle quali si prevede il collaudo entro il 31 dicembre 2019. Nella graduatoria per l'assegnazione delle risorse è stata data priorità al numero degli abitanti: minore è il numero dei residenti secondo il censimento Istat 2011, maggiore è stato il punteggio assegnato.

Clicca qui per l'elenco dei beneficiari del finanziamento

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]