firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Champions League

Napoli - Manchester City: risultato finale 2 a 1

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Napoli e Manchester City si affrontano al San Paolo nella penultima gara del girone di qualificazione agli ottavi di finale del gruppo A. La classifica vede in testa il Bayern con 10 punti, il Manchester City a 7, il Napoli a 5 e il Villareal a 0.

Una sconfitta degli Azzurri impedirebbe agli uomini di Mazzarri di qualificarsi agli ottavi, ed un pareggio ridurrebbe al lumicino tali speranze, un solo risultato utile quindi: la vittoria.

 

Queste le formazioni ufficiali che hanno dato vita alla sfida:

 

Napoli: De Sanctis, Campagnaro, Cannavaro, Aronica, Maggio, Gargano, Inler, Dossena, Hamsik, Lavezzi, Cavani. A disp. Rosati, Grava, Fernandez, Dzemaili, Santana, Pandev, Mascara. All. Mazzarri.

 

Manchester City: Hart, Zabaleta, Kompany, Lescott, Kolarov, Silva, de Jong, Tourè, Milner, Balotelli, Dzeko. A disp. Pantilimon, Johnson, Savic, Barry, Clichy, Nasri, Aguero. All. Mancini

Arbitro: Skomina (Slovenia)

 

Il San Paolo chiede “Novanta minuti di fuoco” con uno striscione esposto in curva, all'ingresso in campo Balotelli appare sorridente, mentre gli Azzurri sono concentrati. Skomina fischia il calcio d'inizio, batte il Napoli che tenta subito una sortita offensiva con Lavezzi, ma il City risponde subito con una interessante palla per Silva che abbozza una rovesciata. Il primo acuto dell'incontro è ad opera di Mario Balotelli che al 7' da fuori area cerca il palo lungo con un tiro che De Sanctis osserva uscire di pochissimo, replica un minuto dopo il Napoli con Hamsik che devia di testa un debole cross che Hart raccoglie agilmente e con un potente tiro di Lavezzi al 10' al quale manca solo la precisione, quest'ultima la trova Cavani al 17' che su corner devia impercettibilmente di testa e causa l'autogol dei Citizen. Napoli 1 – Manchester 0. Cannavaro anticipa di un soffio Dzeko al 26' impedendogli una facile deviazione sottomisura, ma al 32' arriva la doccia fredda ad opera di Mario Balotelli: Aronica sbaglia il rinvio così la palla ritorna a Silva che tira e la respinta di De Sanctis finisce sui piedi di SuperMario per la più facile delle deviazioni da pochi passi. Napoli 1 – Manchester 1.

Kolarov al 43' potrebbe ribaltare il punteggio iniziale, ma sulla sua strada trova un ottimo intervento di De Sanctis che respinge la botta dal centrosinistra, Skomina assegna un minuto di recupero e si va negli spogliatoi: gli ospiti appaiono superiori, ma l'esito finale è aperto a qualsiasi risultato.

Il Napoli rientra in campo determinato, tant'è che al 49' Cavani segna la personale doppietta calciando al volo un preciso suggerimento dalla sinistra fornito da Dossena: il Napoli torna avanti e il San Paolo esplode. Napoli 2 – Manchester 1.

Giallo per Balotelli al 54' che non condivide la decisione dell'arbitro e lo guarda in cagnesco. Inler non ce la fa e al 59' subentra Dzemaili. Silva ammonito per proteste al 62'. Il Manchester cerca il gol manovrando con ordine lasciando agli Azzurri poche occasioni per il contropiede, ma al 64' un doppio intervento di Hart, che blocca in due tempi un suggerimento sul secondo palo, fa sussultare il pubblico napoletano che soffoca il grido al gol al 70', quando Lavezzi si presenta lanciato verso l'estremo difensore che respinge il tiro. Fuori De Jong e dentro Nasri al 71'.

Clamoroso palo di Hamsik che al 76' compie una magia, servito da Cavani, si libera dalla marcatura e batte verso la porta: solo il legno nega la rete, ma al 78' è De Sanctis che dice no a Balotelli, così come Hart su Maggio che esce alla disperata e con i piedi intercetta il pallone. Al minuto 81 esce Dzeko per Ageuro e continuano le occasioni. Cavani lascia il campo al 83', dentro Pandev. È un tiro al bersaglio, ma i minuti scorrono. Jhonson rileva Zabaleta al 86' e Fernandez rileva Dossena al 88'. Solo 3' di recupero separano il Napoli dall'impresa, il San Paolo è una bolgia ed ogni errore del City è sottolineato come un gol, fino all'esplosione finale. Napoli – Manchester City termina 2 a 1.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]