firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

ARRIVA LA PIENA, MA NON PREOCCUPA

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - italia domani

L'Arno è in piena, ma non preoccupa. Apprensione invece per il Bisenzio e per l'Ombrone.
Le abbondanti piogge nelle zone del Valdarno aretino e fiorentino hanno fatto crescere l'Arno che, intorno alle 16, ha superato agli Uffizi il primo livello di piena.

E' quanto comunica la protezione civile provinciale che ha attivato i servizi di piena e la sala operativa. Le previsioni indicano che intorno alle 20 il fiume, sempre agli Uffizi, cioe' nel centro di Firenze, dovrebbe raggiungere i 4 metri. Per il momento, pero', non vengono indicate preoccupazioni particolari. Tra l'altro la Sieve, uno dei principali affluenti dell'Arno, vicina al livello di guardia e' in fase calante. In realta' i servizi di piena, ora spostati sull'Arno, sono attivi gia' da due giorni per il controllo dell'Ombrone pistoiese e del Bisenzio che, invece, dalla notte scorsa sono tornati sotto i livelli di guardia.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]