firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

INSEGUE IN FERRARI LA EX SUI LUNGARNI, PRESUNTO STALKER A PROCESSO

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - italia domani

Non si era rassegnato alla decisione della ex di chiudere il rapporto durato un anno e mezzo e per questo un impiegato fiorentino di 35 anni è imputato in un processo per stalking come presunto persecutore. All'uomo vengono contestati tra l'altro 3.000 'contatti' indesiderati con la vittima fatti di telefonate, sms, messaggi nella segreteria telefonica della linea di casa e del cellulare, messaggi di posta elettronica. Ma anche singolari pedinamenti a bordo di un'auto non proprio anonima: una Ferrari Modena 360. La relazione tra i due risale al periodo tra il 2007 e il 2008 quando la donna, separata dal marito e di 11 anni più anziana, decide di mollare il più giovane amante, che però non si rassegna alla fine della storia. Per tutto il 2009 il presunto stalker cerca la ex con insistenza, alternando parole di conciliazione a minacce, insulti e molestie, finché una sera la vede con un altro uomo davanti ad un locale sull'Arno. E' la scintilla che fa scoccare una scenata di gelosia da parte dell'impiegato anche di fronte agli amici della sua ex, che scappa via con la sua auto. Ma il presunto stalker non si rassegna e comincia un inseguimento a bordo della sua Ferrari sui lungarni di Firenze. La donna decide a quel punto di denunciare ai carabinieri il trentacinquenne al quale poi viene imposto il divieto, richiesto dal pm Luciana Singlitico, di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla ex. Dopo l'udienza con le testimonianze degli amici della donna, presentati dal pm e dall'avvocato di parte civile Giuseppe Larango, il processo proseguirà il 18 gennaio con le testimonianze degli amici del trentacinquenne presentati dal suo difensore, avvocato Paolo Florio.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]