firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

NARDELLA SULLA TASSA DI SCOPO: E' POLEMICA CON GLI ALBERGATORI

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - italia domani

Il vicesindaco Dario Nardella interviene sulla questione della tassa di scopo oggetto dell' ormai famoso incontro ad Arcore tra il sindaco Renzi e Silvio Berlusconi e afferma "Sarebbe da irresponsabili non accogliere la disponibilità del Presidente del Consiglio a introdurre un prelievo connesso ai flussi turistici, come quello già in vigore a Roma”. Il premier infatti si è detto favorevole a "tassare con un euro al giorno i turisti", anche città come Firenze e Venezia. Il meccanismo prevede un aumento di un euro il costo per la singola camera occupata dai vacanzieri, soldi che non andranno agli albergatori, ma verrà impiegato per la pulizia e il decoro della città.
Ma è già polemica da parte degli albergatori ai quali Nardelli replica “In tutta sincerità ci saremmo aspettati e tuttora ci aspettiamo una collaborazione fattiva, piuttosto che critiche sterili; poiché questa amministrazione fin dal primo giorno ha lavorato per potenziare il turismo di qualità con risultati che sono davanti agli occhi di tutti e di cui hanno beneficiato proprio gli albergatori per primi. Pensiamo ad eventi come la Notte Bianca, il capodanno, la mostra del Bronzino, tutti gli appuntamenti internazionali culturali e sportivi che hanno dato una spinta decisiva alla ripresa del mercato turistico fiorentino, che nonostante la crisi nel 2010 ha registrato un aumento di circa il 15% - e aggiunge - una misura del genere porta benefici non solo al bilancio comunale, ma soprattutto alla qualità della ricettività turistica della città (decoro urbano, servizi turistici, aventi culturali, marketing territoriale). Ciò che non è accettabile piuttosto è scaricare i costi di pulizia, manutenzione, gestione e sicurezza della città ai soli residenti e alle stesse imprese operanti sul territorio, favorendo una logica di rendita economica che è il contrario di uno sviluppo sostenibile ed intelligente”. Il vicesindaco sottolinea poi che “Firenze è utilizzata ogni giorno da un numero di persone equivalente a quello dei residenti, composto da turisti e ‘city users’. Se gli albergatori vogliono continuare a far pagare ai fiorentini tutti i costi di una città turistica di grande livello come la nostra, lo dicano chiaramente. Noi pensiamo che abbiano tutto da perdere con questa posizione”.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]