firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

PROTESTA ROM CONTRO LO SGOMBERO DELL'OSMANNORO

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - italia domani

Protestano davanti alla Asl di Sesto Fiorentino una decina di rom compresi alcuni bambini contro l'ipotesi di sgombero del campo dell'Osmannoro. I manifestanti hanno accusato l'amministrazione di aver avviato lo smantellamento delle baracche. Su uno dei loro striscioni c'era infatti scritto: "Due baracche distrutte, dove dormiamo stasera?". L'amministrazione comunale conferma che sull'area che ospita il campo nomadi pende un'ordinanza di sgombero ma che "in questi giorni non e' giunta alcuna notizia per l'esecuzione da questura o prefettura". Su un altro striscione si chiamava in causa direttamente il sindaco di Sesto Gianassi, il quale ha immediatamente messo a tacere le polemiche dichiarando di non aver ordinato nessuno sgombero. Di diverso avviso la consigliera De Zordo che insieme ad Adriana Alberici - consigliera Q5, Alessandro Santoro - sacerdote Comunità delle Piagge, Cristiano Lucchi - l'Altracittà, Eriberto Melloni, Gabriele Palloni - consiglieri Q1, Maria Pia Passigli - Fuori Binario, Mercedes Frias, Saverio Tommasi - attore, Tommaso Grassi - consigliere comunale Gruppo Spini, hanno lanciato un appello affinchè "prevalgano i valori dell'accoglienza e della solidarietà", secondo quando riportato dal comunicato sarebbero iniziate le attività di smantellamento delle barracche da parte del proprietario del terreno. "I rom, -continua il comunicato- come è da sempre nella loro cultura, non hanno opposto nessun tipo di resistenza violenta e oggi non sanno dove passeranno la prossima notte e le successive". Peccato che agli operatori di Toscana Tv, che volevano verificare se davvero alcune barracche fossero state abbattute, è stato impedito l'acceso. Inoltre pare che tra i rom del campo si sia creata una spaccatura e che fosse soltanto una sparuta minoranza ad appoggiare i manifestanti. Nel frattempo la polizia municipale ha iniziato un sopralluogo per censire il numero degli accampati.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]