firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

UNIVERSITA', APPROVATO BILANCIO PREVENTIVO 2011

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - italia domani

E' stato approvato oggi dal Senato accademico e dal Cda dell'Università di Firenze il bilancio preventivo 2011 dell'ateneo. Secondo quanto afferma in una nota l'Università, il bilancio preventivo è pari a circa 465 milioni di euro, e stima il Fondo di finanziamento ordinario (Ffo) per il 2011 attorno ai 235 mln (-9% sul 2009, e -4% rispetto alla stima 2010). La previsione chiude in pareggio, spiega l'ateneo, grazie ad un avanzo positivo del 2010, riconducibile alla cessione del complesso di Villa La Quiete (22 mln): diminuiscono le spese per il personale docente, ricercatore e tecnico-amministrativo, a seguito dei pensionamenti e del blocco degli scatti stipendiali. Rimangono sostanzialmente invariate rispetto al 2010 le dotazioni di dipartimenti, presidenze, poli e biblioteche, e diminuisce del 40% la spesa per gli affitti. "Le difficoltà finanziarie - ha dichiarato il rettore, Alberto Tesi - attenuate in parte per il 2011 dalla legge di stabilità che restituisce 800 milioni all'intero sistema universitario, e il clima di incertezza derivante anche dalle conseguenze dell'approvazione della riforma dell'Università rendono, inoltre, estremamente complessa, in questa fase, la redazione di un preventivo pluriennale attendibile, e ardua qualunque politica di sviluppo e programmazione, che rimane comunque prioritaria".

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]