firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

Tv, boom di ascolti per la fiction 'made in Modena'

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

Uno share del 25,35% (7 milioni e 332 mila telespettatori) per il primo episodio, e del 25,99% (6 milioni 285 mila persone) per il secondo episodio della prima puntata di "Che Dio ci aiuti", la serie tv ambientata a Modena che è andata in onda ieri, giovedì 15 dicembre, in prima serata su Rai Uno.

 

I dati sono stati ufficializzati questa mattina con una telefonata della produzione al sindaco Giorgio Pighi. Il risultato va al di là delle aspettative - secondo le quali la produzione LuxVide e la Rai avrebbero valutato positivamente 20 punti di share - e rappresentano uno dei migliori esordi per una fiction televisiva italiana.

 

"E' una bella notizia per tutta la città che salutiamo con grande soddisfazione", ha commentato il sindaco. "Per Modena, che appare sullo schermo davvero bella, questo successo deve essere un impegno a migliorare ancora sul fronte del mantenimento del decoro urbano del centro, oltre che sul piano dell'ospitalità e dell'accoglienza. L'ottimo risultato di audience rafforza, infatti, il progetto della produzione di girare nuovi episodi a Modena per la prossima stagione", ha concluso Giogio Pighi.

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]