firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Sinisa liquida Frey

Mihajlovic: "Frey è la storia Viola, ma Neto è il futuro"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Ecco le principali dichiarazioni di Sinisa Mihajlovic in vista dell'incontro di domani a Brescia contro le Rondinelle: ultima gara di Campionato.

“Domani sarà l'ultima gara di Campionato – ha dichiarato – se devo dare un voto...devo dire che abbiamo avuto tante difficoltà a causa degli infortuni, tutto è stato difficile, anche la piazza era abituata alla Champions League...siamo stati anche in ultima posizione...però abbiamo avuto la forza e la bravura di non farci prendere dal panico. La prima parte, quindi, è stata brutta, poi ci siamo ripresi, quindi nel complesso la stagione è sufficiente, certo se avessimo avuto Jovetic avremmo avuto 7-8 punti in più”. “Abbiamo giocato tante partite bene dove abbiamo raccolto poco, ci è mancato cinismo davanti, ne è esempio – prosegue – la partita col Milan a San Siro. La migliore Fiorentina della stagione forse può essere quella di Palermo o con l'Udinese in casa, ma non esiste la partita perfetta, il mio obiettivo è una squadra che si difende ordinatamente ed attacca velocemente, con uno due tocchi, senza dare punti di riferimento, ma bisogna sempre cercare l'equilibrio. Per la prossima stagione dobbiamo aprire un nuovo ciclo, dobbiamo cambiare diversi giocatori e non vedo l'ora di ricominciare quello nuovo. Sono fiducioso per il futuro, chi resterà sarà motivato e faremo bene”. “I programmi della Società sono volti a riportare la Fiorentina in Europa, finché ci saranno i Della Valle questi sono e saranno gli obiettivi, quindi non capisco che garanzie vuole Montolivo, la dirigenza è stata chiara, Riccardo sa gli obiettivi della Società ed alla fine è lui che deve decidere e dire sì o no. Frey è un portiere che ha fatto la storia della Viola, ma per me Neto è il portiere del futuro, lo stimo molto – conclude – tornando a Montolivo posso dire che sarei contentissimo se rimanesse, ma se andasse via posso solo fargli i migliori auguri e ringraziarlo per quello che ha fatto con la maglia Viola. Cerco sempre di migliorare e questa annata mi è servita per crescere, soprattutto a causa delle difficoltà e lavorando in una piazza difficile come Firenze. Sono contento di come stanno andando le cose, sono ottimista e questo è stato un anno bellissimo in tutti i sensi, io prendo tutto, sia il bene, sia il male”.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]