firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Evitata l'Italia

L'impatto del satellite è avvenuto nel Pacifico

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il satellite della Nasa Uars (Upper Atmosphere Research Satellite) è rientrato sulla Terra nella notte fra le 23,23 (Edt) di venerdì 23 e le 01,09 (Edt) di oggi. Lo informa la Nasa sottolineando che il Joint Space Operations Center della Air Force Base di Vandenberg, in California, ha riferito che l'area di penetrazione del satellite nell'atmosfera è stata localizzata sopra l'Oceano Pacifico. «Il tempo certo del rientro e l'esatta localizzazione non sono al momento conosciuti con certezza» afferma la Nasa.Nel precedente allert sul rientro del satellite, la Nasa aveva intanto riferito che Uars era passato sopra il Canada e l'Africa, su una vasta area del pacifico, dell'Atlantico e dell'Oceano Indiano. L'ente spaziale statunitense, comunque, aveva continuato a sottolineare che il rischio per le persone è molto remoto e che nuovi bollettini sarebbero arrivati a breve per maggiori certezze sulla localizzazione del rientro.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]