firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Turismo

Luglio da record: in provincia di Firenze 1,5 milioni di visitatori

Crescita del 4,7% nei pernottamenti
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Una crescita del 4,7% nei pernottamenti, ovvero circa 70.000 in più, rispetto al luglio 2010 per un flusso turistico che raggiunge il milione e mezzo di visitatori. Dati positivi in linea con il primo semestre di quest'anno che ha registrato un aumento dell'8,3% rispetto all'anno passato, per un totale di 422.000 pernottamenti in più.

Crescono i mercati nuovi ad esempio quello brasiliano e supera le 3 notti la permanenza media, solitamente un punto debole delle città d'arte. Sono i numeri, relativi alla provincia di Firenze, presentati da Alessandro Tortelli direttore del Centro Studi Turistici e commentati dall'assessore provinciale al turismo Giacomo Billi durante il dibattito «Turismo: vedi Firenze e poi...vivi. Come va il turismo nell'area fiorentina», assieme al vicesindaco di Firenze Dario Nardella, Cristina Scaletti, assessore regionale al turismo, Laura Innocenti, rappresentante Bto, Fabio Incatasciato, sindaco di Fiesole e Francesco Casini della segreteria Pd di Firenze. Nel suo intervento l'assessore Scaletti ha puntato il dito contro il governo e sottolineato l'importanza di un turismo motivazionale. «Il Ministero non ha fatto valere l'armonizzazione fiscale nel campo del turismo, non fa nulla per cambiare l'Enit e non opera sulla sinergia cultura/turismo - ha dichiarato -. Oggi è fondamentale il 'turismo motivazionale', per questo la Regione lavora sui tematismi turistici usando la rete». Il vicesindaco Nardella ha commentato: «Bene i dati ma non sediamoci sugli allori: Firenze non deve essere più una città da vedere una volta nella vita, per questo dobbiamo lavorare su infrastrutture e eventi. Un momento importante sono le manifestazioni sportive: ad esempio i mondiali di ciclismo che porteranno all'incirca 400.000 persone». (Fas/Col/Adnkronos)

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]