firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
INTERNAZIONALE

Dario Item alla Festa della Repubblica Italiana a Madrid

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Tra i vari impegni che vedono coinvolto Dario Item, l'ambasciatore di Antigua e Barbuda in Spagna, nel Principato di Monaco e nel Liechtenstein, c’è stata anche l'importante festa della Repubblica italiana a Madrid. Invitato dall' Ambasciatore italiano in Spagna, Stefano Sannino, e da suo marito, Santiago Mondragòn, Dario Item ha partecipato il 30 maggio scorso al ricevimento della festa della Repubblica Italiana, che si è tenuto presso l'ambasciata d'Italia a Madrid.

 

Nei giardini dell’ambasciata, illuminati da luci tricolori, la festa ha avuto inizio alle ore 20. Dario Item è giunto come sempre puntuale ed elegante, onorando tutti della sua presenza. All'evento erano presenti più di 2 mila ospiti, tra personalità del mondo della cultura, della politica e dell’economia, sia spagnole che italiane, tra cui i Ministri dell’Agricoltura e dell’Economia e dell’Imprenditoria, il Presidente del Congresso dei Deputati e una larga rappresentanza del corpo diplomatico.

 

 

La Festa della Repubblica italiana a Madrid

La festa della Repubblica Italiana venne istituita per celebrare la nascita della Repubblica italiana e si festeggia ogni anno il 2 giugno. A Roma, la cerimonia ufficiale per celebrare questa giornata commemorativa si apre con l'alzabandiera solenne all'altare della patria e con l'omaggio, da parte del Presidente della Repubblica, al Milite Ignoto. Davanti alle massime cariche dello stato, il presidente della Repubblica depone una corona d'alloro sulla tomba del Milite Ignoto, mentre riecheggia l'inno di Mameli e nel cielo volano le frecce tricolore.

 

La festa della Repubblica italiana viene anche celebrata in Spagna e più precisamente a Madrid, dove ogni anno l'ambasciatore italiano organizza un evento commemorativo al fine di ricordare la nascita della Repubblica Italiana avvenuta nel 1946 e far conoscere meglio il Bel Paese.

A tale evento partecipano tutti i membri della monarchia parlamentare spagnola, nonché gli ambasciatori in Spagna dei diversi stati, tra cui quest’ano anche l’ambasciatore Dario Item.

 

A organizzare l’evento a Madrid, dedicato quest’anno alla Regione Campania, è stato Stefano Sannino. Cinquantanovenne nativo di Portici, è Ambasciatore d'Italia in Spagna e ad Andorra dal 21 marzo 2016. Parla 3 lingue, italiano, inglese e spagnolo e ha ricoperto diverse cariche politiche. Nel 2002 è entrato nella commissione europea come diplomatico del presidente Romano Prodi.

L'ambasciatore italiano Sannino, durante la festa della Repubblica a Madrid, ha sottolineato la preziosa ed esemplare relazione tra Italia e Spagna, evidenziando l'importanza di continuare a mantenere salda questa cooperazione formata da "innumerevoli legami materiali e immateriali, razionali ed emotivi". Convinto che una relazione così importante tra i due stati non possa essere minacciata da nessuna condizione politica.

Simbolo di questa relazione è senza dubbio, come ha fatto notare il Capo missione italiano Sannino, l'istallazione posta all'entrata del giardino. Si tratta di un progetto a cui hanno preso parte giovani designer italiani che vivono e lavorano in Spagna. Inoltre Sannino ha mostrato il suo interesse a trasformare l'ambasciata Italiana in uno “spazio aperto alla società” e soprattutto ai giovani, per creare dialogo e inclusione. Uno spazio, quindi, di interazione senza disuguaglianze.

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]