firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Scritta shock degli antagonisti

Osama vive

In via del Parione
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Sono numerose le scritte realizzate nella notte dall'area antagonista in città, ma una ha creato particolare impressione: "Osama vive".
E' quindi emersa pubblicamente la tanto temuta saldatura ideologica tra l'antagonismo italiano e l'estremismo islamico.
Ambienti investigativi lo avevano ipotizzato da tempo, ma la rivendicazione pubblica attraverso le scritte di una vicinanza ideologica con gli attentatori dell'11 settembre 2001 e con la conseguente stagione del terrore internazionale è una novità che preoccupa non poco.
La scritta è realizzata in via del Parione, dove in alcuni locali di pertinenza dell'Universita' sorgeva lo 'Spazio liberato 400 colpi', sequestrato dalla Digos a seguito dell'inchiesta che ha portato a 5 arresti e 78 denunce.
Nella notte una cinquantina di antagonisti hanno inscenato una festa nella strada. Stamane era prevista una manifestazione dell'area anarchica, ma il gruppo è confluito tra i manifestanti dello sciopero generale proclamato dalla Cgil, sono circa 200. Si temono incidenti.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]