firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Amichevole al San Nicola

Italia - Spagna: 2 a 1

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

In un San Nicola gremito, Italia ed i Campioni del Mondo della Spagna si affrontano in un'amichevole di lusso. Prima del fischio d'inizio, minuto di silenzio in ricordo di Andrea Pazzagli (recentemente scomparso a soli 51 anni per un malore improvviso).

 

Queste le formazioni ufficiali: ITALIA (4-4-2): Buffon, Maggio, Ranocchia, Chiellini, Criscito, De Rossi, Pirlo, Thiago Motta, Montolivo, Cassano, Rossi. All.: Prandelli

SPAGNA (4-3-3): Casillas; Iraola, Piqué, Albiol, Arbeloa; Javi Martínez, Xabi Alonso, Iniesta; Cazorla, Silva e Torres.

 

 

Ottimo avvio degli Azzurri che, al 4° minuto, finalizzano un contropiede orchestrato da Montolivo e Cassano, quest'ultimo suggerisce per Criscito che dal limite dell'area esplode un tiro che si infrange sul palo.

All'undicesimo Riccardo Montolivo porta in vantaggio l'Italia: raccoglie un passaggio filtrante di Criscito e fredda il portiere con un delizioso pallonetto. Fernando Torres non ce la fa e già al quattordicesimo deve lasciare il campo, subentra Llorente.

L'Italia continua pericolosamente a costruire interessanti trame offensive e nel contempo si difende ordinatamente, senza riuscire a far creare azioni pericolose agli avversari. Al trentesimo occasionissima per Giuseppe Rossi che, solo davanti a Casillas, calcia addosso al portiere. Al minuto 33 prima occasione per le Furie Rosse con Cazorla, ma il tiro dal limite va alle stelle.

Al 35° l'arbitro assegna il calcio di rigore per la Spagna per una presunta trattenuta di Chiellini su Llorente, calcia Xabi Alonso che spiazza Buffon e pareggia. Due minuti e Cassano costringe Casillas a deviare in corner un diagonale insidioso. Al 45° anche Pique non ce la fa a proseguire a causa di un pestone, entra Busquets. Due minuti di recupero e squadre negli spogliatoi. Ottima Italia che, malgrado il pareggio spagnolo, ha creato numerose e limpide occasioni da rete.

 

Inizia il secondo tempo con una serie di sostituzioni per entrambe le compagini. Prandelli inserisce Marchisio per Motta, Del Bosque risponde con un turnover massiccio dentro Thiago Alcantara, Villa e Valdes. Al sesto un altruista Cassano, tenta di servire Marchisio anziché concludere, ma il passaggio non riesce. Giallo per Arbeloa al 10°, pochi minuti dopo Mario Balotelli entra al posto di Antonio Cassano e Pazzini subentra a Giuseppe Rossi. Al quindicesimo Llorente si divora un'occasione clamorosa, si ritrova sui piedi un pallone respinto dalla difesa, ma da due passi non sfrutta una facile palla gol. La Spagna sta prendendo campo e l'Italia è in sofferenza. Esce De Rossi ed entra Aquilani. Al minuto 22 Balotelli cerca il palo lungo con un tiro a girare, ma il tiro dai 16 metri si perde alto. Risponde 4 minuti dopo la Spagna con un pericoloso cross dal fondo che Llorente non riesce a spizzare di testa grazie all'anticipo della retroguardia Azzurra. Al 29° entra Nocerino e lascia il campo un applauditissimo Riccardo Montolivo. Bonucci al minuto 31 rileva Ranocchia.

Al trentasettesimo Pirlo calcia una bella punizione diretta verso il sette, ma Valdes respinge. Al trentottesimo Alberto Aquilani calcia in porta ed una deviazione degli avversari spiazza Valdes. Italia 2, Spagna 1. David Villa sfiora il palo a Buffon battuto (42°). L'arbitro assegna tre minuti di recupero, il pubblico spinge gli Azzurri a resistere, Silva al 46° sfiora la traversa con un pallonetto, e pochi secondi dopo Balotelli si vede negare il 3 a i da Valdes. Sone le ultime due occasioni: finisce la partita! Italia 2 – Spagna1.

Prandelli, a fine partita commenta: “Abbiamo avuto personalità e fino a che c'è stata gamba abbiamo giocato bene. Stiamo lavorando per giocare in un certo modo e stasera non abbiamo sfigurato, ma non ci dobbiamo assolutamente montare la testa, la Spagna è più avanti di noi”.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]