firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
A Palazzo Vecchio i vertici PdL sulla Giornata del Ricordo

"L'eccidio delle Foibe è un crimine contro l'umanità"

Il 5 febbraio a Firenze anche il ministro Meloni
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - italia domani

Aprirà con una fiaccolata silenziosa il corteo in memoria dei martiri delle Foibe che si terrà a Firenze il 5 marzo; a ricordarlo oggi i vertici del PdL toscano assieme ai rappresentanti dei movimenti giovanili che da anni ormai organizzano la celebrazione di tale ricorrenza ma che come tengono a precisare tutti i convenuti non è non vuole essere una manifestazione di partito. "All'inizio eravamo poco più di una cinquantina - dice Francesco Torselli - col tempo abbiamo visto aggregarsi sempre più persone e oggi che la manifestazione giunge alla sua sesta edizione siamo finalmente riusciti a portare anche le istituzioni". Al corteo infatti sarà presente anche il ministro Meloni. Purtroppo però Firenze continua a costituire "un'eccezione, di cui non si può andare fieri" sottolineano Torselli e Toccafondi coordinatore comunale PdL: ogni anno infatti frange di estrema sinistra contestano puntualmente il corteo con slogan e bandiere inneggianti a Tito e all'Unione Sovietica. L'anno scorso al momento della deposizione della corona Giani ha presenziato alla manifestazione a testimonianza della volontà di costruire una memoria condivisa, un momento questo che Torselli ricorda con particolare trasporto."Quest'anno poi anche l'assessore Gi Giorgi - continua il consigiere - ha convocato me e Cellai per organizzare la Giornata del Ricordo in Palazzo Vecchio il 10 febbraio". Per il consigliere regionale Donzelli i contestatori non solo vanno isolati e biasimati ma andrebbero perseguiti penalmente "Immaginiamoci se ieri durante la Giornata della Memoria un gruppo di contestatori avesse iniziato a inneggiare ai lager nazisti, cosa sarebbe successo? si tratta di un crimine contro l'umanità, ed è ora di dirlo".

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]