firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Approvata risoluzione

Cannabis, Cenni (Pd): “Chiediamo al Governo di sostenere la filiera agricola e industriale della canapa”

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

“La coltura della cannabis sativa è un’opportunità per la nostra economia. Oggi abbiamo dato un segnale importante per sostenere la filiera della canapa a fini agricoli e industriali”.

Susanna Cenni, vicepresidente della Commissione agricoltura della Camera commenta così l’approvazione, in Commissione, della risoluzione della maggioranza che impegna il Governo a sostenere e rilanciare la filiera agricola della canapa, definendo una serie di iniziative sull’uso agricolo dei prodotti derivati dalla cannabis sativa. Il provvedimento approvato riunisce in un unico atto tre risoluzioni presentate dalla parlamentare senese e dalle deputate Silvia Benedetti e Chiara Gagnarli.

 

“Siamo soddisfatti di questo risultato – afferma Cenni – che arriva dopo mesi di audizioni, incontri con il mondo agricolo, produttivo e con molte competenze che operano in questo settore. L’approvazione della risoluzione è un passo in avanti che impegna il Governo a intervenire in tempi brevi per dare certezze agli agricoltori, in gran parte giovani, per disciplinare con chiarezza l’uso della biomassa, chiarire i livelli massimi di thc contenuti negli alimenti, i meccanismi di controllo, armonizzare le nostre norme con orientamenti comunitari, sostenere la strutturazione di filiere e distretti, semplificare la riproduzione sementiera. Dopo mesi di propaganda confusa, che ha solo generato caos, senza distinguere tra la filiera agroalimentare e altri usi, rimettiamo in fila le cose consentendo al mondo agricolo, a quello alimentare, edile e industriale di potere puntare con nuove garanzie su questa risorsa. Adesso dobbiamo fare un ulteriore sforzo per favorire la filiera italiana”.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]