firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Donzelli (PDL) denuncia il degrado

In città puzzano anche i corsi d'acqua

Il terzo appuntamento del tour è dedicato a Mugnone, Terzolle, Africo e Mensola
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

"I torrenti a Firenze sono putridi, abbandonati e degradati. I letti dei corsi d'acqua sono invasi da arbusti e spazzatura abbandonata. Tra Mugnone, Terzolle, Mensola e Africo abbiamo trovato di tutto:
materassi, sacchi della spazzatura, copertoni, vestiti, giocattoli abbandonati, una carcassa di bicicletta e una batteria d'auto." Commenta Donzelli che prosegue a denunciare per le vie di Firenze il
degrado e il cattivo odore presenti nella nostra città. Dopo la situazione nell'area Leopolda e il centro storico, adesso sotto la lente del consigliere del PDl sono finiti i corsi d'acqua.
"Matteo Renzi ha minacciato di querelare la pubblicità in cui i nani da giardino gridavano -che puzza che puzza- in Piazza Signoria. Quella piazza non si tocca- concordo con Renzi- ma invece di pensare solo ad arrabbiarsi sui giornali dovrebbe impegnarsi a combattere il puzzo e il degrado veramente presenti in città. - Prosegue Donzelli- Per aiutarlo stiamo lasciando nanetti nei luoghi da bonificare. Avevo
immaginato di scegliere sette luoghi come i sette nani. Ma in soli tre giorni ormai abbiamo seminato molti più nani dei famosi sette."
"I torrenti presenti in città devono essere bonificati, non solo per il degrado, la mancanza di estetica, gli animali che attirano e il cattivo odore che emanano, ma anche per la sicurezza in caso di piene
improvvise. Perche il Sindaco non ha mai sollecitato le autorità preposte ad occuparsene? Perchè non ha mai detto una sola parola o fatto un solo gesto sull'argomento?"
"In Viale Redi è possibile vedere il rendering del Mugnone dopo i lavori della messa in sicurezza, basta poi gettare lo sguardo oltre il muretto per vedere come la realtà sia ben diversa dai disegni auspicati: accanto al viale si trova una melma paludosa di alghe, rifiuti e arbusti incolti- Arbusti incolti che diventano vere e proprie foreste lungo il Terzolle e al Salviatino lungo il corso dell'Africo prima che si interri. Se andiamo a Ponte a Mensola abbiamo la sensazione di essere a Cinecittà, il tratto visibile da Via Gabriele D'Annunzio è perfetto, pulito e curato nei dettagli. Basta avanzare di pochi metri lungo la via di Vincigliata per trovare un letto completamente sommerso dalle piante e dalla trascuratezza. Una
situazione che ricorda il degrado dii vicoli del centro appena si svolta dalle strade delle grandi firme."
"Questa città ha bisogno di Amore e attenzione, non di essere usata come trampolino per le ambizioni personali. Renzi è orgoglioso dei turisti che amano Firenze, ma forse è così presuntuoso da ritenere che i turisti non amino Firenze per le opere di Brunelleschi e Giotto, per la storia del Rinascimento, per il David, gli Uffizi o la torre di Arnolfo quanto per lui e le sue dichiarazioni da rottamatore. Molti turisti di Firenze dicono che è bellissima ma trascurata e sporca.
Renzi invece di inorgoglirsi per i meriti di altri si vergogni delle inefficienze proprie. Piazza della Signoria non è bella per merito suo, il degrado e l'abbandono invece restano per colpa sua."

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]