firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Stazione di santa maria novella

Parcheggi per motorini, piccole 'tasse' crescono?

Inaugurato il parcheggio alla stazione al costo di 1 euro al giorno. Conviene proprio a tutti?
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Venerdì è stato inaugurato il primo parcheggio per motorini in città, ed è stata scelta la Stazione Santa Maria Novella di Firenze.

Ha 181 posti e il prezzo per la sosta è di 50 centesimi l’ora, ma dal lunedì al sabato nella fascia oraria 8-20 è prevista la tariffa di 1 euro una tantum, sopra un’ora di sosta (a prescindere dal tempo che il mezzo resta parcheggiato).
Certamente, un'opera positiva per le migliaia di motorini che ogni giorno si recano nel Centro Storico, poter parcheggiare un giorno intero il proprio mezzo in un posto 'sicuro' ad un prezzo così agevolato invoglia a posteggiare il proprio ciclomotore nel nuovo parcheggio.
 
C'è un 'però', come in tutte le cose.
 
Se per la prima volta è stato inaugurato un parcheggio per motorini, per la prima volta è a pagamento. 
La quota una tantum è accessibile, ma se il principio del parcheggio dei motorini a pagamento dovesse estendersi ad altri luoghi chiave della città da servizio per il cittadino si tramuterebbe in una piccola tassa giornaliera per i possessori di ciclomotore.
E' sì 1 euro al giorno, che alla fine del mese però non è più solo una monetina ma si moltiplica in ventidue, anche ventisei euro che cominciano di fatto a gravare sulle spalle di un normale cittadino. Specie se si considerano i molti giovani che utilizzano il veicolo a due ruote per spostarsi.
 
 
Non vogliamo pensare alle strisce blu per i motorini e non sarà facile poter coprire con i parcheggi il numero di ciclomotori della città, ma è lecito pensare che in una città che cerca, e talvolta ostenta, una modernizzazione sulla spinta del rinnovamento renziano, si  cerchi l'espansione dei servizi proposti ai luoghi chiave di Firenze.
 
 
Renzi ha annunciato che i prossimi parcheggi sotterranei per i motorini saranno quelli di  Piazza dell'Unità e piazza Brunelleschi.
 
 
Ma se ad esempio al Polo universitario di Novoli la Giunta decidesse di aprire un parcheggio riservato ai motorini? O a Careggi, anche per cercare di evitare che i veicoli a due ruote si intrufolino nelle vie della cittadella ospedaliera? Siamo certi del solito giubilo popolare?
 
 
Sia chiaro, ci sono tutte le migliori intenzioni e nessuno mette in dubbio che l'organizzazione della sosta contribuisca al buon funzionamento della mobilità, ma non si può nemmeno non dire che per la prima volta si è scelto di far pagare un parcheggio anche ai motorini. 
Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]